Questa mattina alle ore 8.20 l’On.Antonio Razzi incontra il Ministro,On.Franco Frattini

Tra le diversi proposte che l’On.Razzi ha posto all’attenzione del Ministro, emerge senz’altro la sua idea di voler istituire una tessera sanitaria gratuita, la quale darebbe la possibilità ad ogni cittadino italiano di qualsiasi età, temporaneamente all’estero per studio, lavoro o turismo, di acquisire il diritto a usufruire degli stessi trattamenti sanitari erogati ai cittadini che risiedono nello Stato ospitante.
Dunque una tessera che garantirebbe un’assistenza sanitaria gratuita in tutti gli Stati della Comunità europea.
L’On.Razzi nel corso dell’audizione, ha avuto inoltre la possibilità di spiegare le ragioni per cui, a suo avviso, per ridurre l’esportazione di valuta all’estero sarebbe necessario fissare una tassazione comune, a cui tutti i Paesi membri dell’Unione europea dovrebbero attenersi.
Ulteriori proposte enucleate dall’On.Razzi sono state quelle di dover istituire una nuova forza di polizia europea e quella di vedere trasmessi gratuitamente in TV i programmi televisivi nazionali di ogni Stato appartente all’UE, in modo tale ogni cittadino che vive in Europa possa vedere ciò che accade nel proprio Paese d’origine senza dover pagare nulla.
A conclusione dell’incontro l’On.Razzi ha fatto altresì presente, che a suo parere, essendo l’Italia tra i Paesi fondatori dell’Unione europea dovrebbe esigere che il servizio di traduzione che si svolge all’interno dell’UE sia effettuato anche in lingua italiana.

Lascia un commento