MESSAGGIO DELL’ON. MIRKO TREMAGLIA AGLI ITALIANI ALL’ESTERO

Cari Italiani all’Estero, miei Amici,

sono in via di guarigione dopo la frattura del femore della gamba sinistra e, unitamente a mia moglie Ita, ringraziamo di cuore e con un forte abbraccio i tantissimi che da tutte le parti del mondo in questi mesi hanno fatto pervenire i loro auguri pieni di affetto.

Voglio annunciarvi, come Segretario Generale del CTIM, che su mia proposta, sentito il Presidente Giacomo Canepa e con l’approvazione unanime del Consiglio Direttivo, nel quadro di un piano di sviluppo e di iniziative straordinarie in ogni parte del mondo per una grande ripresa organizzativa e politica del Comitato Tricolore, ho nominato

l’On. ROBERTO MENIA
Coordinatore Generale del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo.

L’On. Menia, Sottosegretario di Stato, è stato sempre vicino al Comitato Tricolore. Uomo di alti valori morali, espressione pura ed entusiasta della città di Trieste, si è battuto per rivendicare il ricordo della Tragedia delle Foibe ed il Martirio subito dai Profughi di Trieste e Zara, d’Istria, Fiume e Dalmazia.

La nomina dell’On. Roberto Menia costituisce certamente un grande salto di qualità.
In una quindicina di giorni metteremo a fuoco tutte le problematiche e imposteremo i nuovi traguardi del CTIM – Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo.

Fallito il tentativo di un Partito di annullare la forza organizzativa e politica del Comitato Tricolore – che vive con grande successo politico e organizzativo dal 1968 – e, nel quadro di un piano di grande ripresa organizzativa, negli ultimi mesi il Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, nella persona del suo Segretario Generale e di molti validi suoi rappresentanti, ha partecipato a grandi manifestazioni nel mondo come: la commemorazione della tragedia mineraria di Marcinelle in Belgio, la celebrazione del Columbus Day a New York, la cerimonia commemorativa nel campo di prigionia di Hereford in Texas, le molte cerimonie di esaltazione dell’Italianità volute dal Presidente della Repubblica in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, il grandioso raduno a Bergamo di 500.000 Alpini provenienti da tutto il mondo e arrivati tutti con il Tricolore (non esaltato certamente dalla Lega), la grande riunione organizzata dall’On. Giuseppe Angeli in Argentina per la rivalutazione del CTIM, le battaglie – specie in Europa – contro la chiusura di Consolati e Ambasciate.

A questo si aggiunge l’impegno a sviluppare un’importante, proficua collaborazione tra il Comitato Tricolore e le aziende in Brasile e in USA e tante altre manifestazioni ancora.

Come già comunicato, il CTIM si è trasferito in via della Scrofa n. 39, nella vecchia sede di Alleanza Nazionale e la Segreteria è sempre coordinata da Silvia Masetti.

MANTERREMO IL DIRITTO DI VOTO ALL’ESTERO, DA NOI CONQUISTATO NEL 2001, INTRODUCENDO IL VOTO SEGRETO, CHE VERRA’ ISTITUITO PRESSO LE AMBASCIATE, I CONSOLATI E ALTRE SEDI DI VOTO, CONSERVANDO – COME FANNO ALTRI PAESI – L’INDISPENSABILE VOTO PER POSTA.

Vi abbraccio di cuore tutti!

On. Mirko Tremaglia
Segretario Generale
CTIM –Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo

Lascia un commento