MONDIALI 2010: “IO TIFO FABIO CAPELLO”

Dopo aver assistito ai due pareggi di Italia e Inglilterra ai mondiali 2010 da perfetto profano ho constatato che da italiano all’estero non posso che optare per un tifo alternativo, ossia quello di tifare per un italiano all’estero a tutti gli effetti, Fabio Capello. Un vero Inglish Gentilman che dopo esser stato molto critcato per non aver utilizzato il centrocampista del Manchester City Barry Gareth nel match d'esordio, pareggiato 1-1 contro gli Stati Uniti. ( guarda caso allenata da un altro italiano all’estero Roberto Mancini, Mangio per gli amici) annuncia la presenza in campo del centrocampista nel secondo match dell'Inghilterra ai Mondiali, in programma venerdì contro l'Algeria a Città del Capo (ore 20.30). A differenza di quanto non ha fatto Lippi nei confronti di Mario Balotelli un talento tutto italiano ( adottato da una famiglia italiana dall’eta’ di due anni) Ecco cosa pensa, Roberto Mancini del “ragazzaccio” super Mario:” Balotelli ha qualità tecniche e fisiche per giocare benissimo nel campionato inglese”. il tecnico italiano è convinto che un talento come Balotelli non avrebbero alcun problema ad ambientarsi rapidamente in Inghilterra.Sempre da profano credo che Balotelli in Nazioanle avrebbe coperto quell ruolo di punta di sfondamento, al momento mancante, in piu’ avrebbe dato al modo intero un imagine diversa di un paese ancora stretto in una morsa di razzismo sparso a macchia di leopardo. Comunque faccio I migliori auguri alla Nazionale domenica contro la Nuova Zelanda

Lascia un commento