FEDERALISMO DEMANIALE: BONELLI (VERDI), SCRIVE A GOVERNATORI DEL SUD

“La preoccupazione nei confronti di questo provvedimento cresce quando si guarda alle conseguenze ambientali che ne potrebbero derivare – continua la lettera del leader del Sole che ride -. Si tratta infatti di un vero e proprio regalo agli speculatori e ai cementificatori (se solo il 4% dei suoli agricoli di proprietà dello Stato fosse destinato a nuove costruzioni avremmo 300 milioni di metri cubi di cemento in più), che potranno realizzare profitti 5 volte superiore al valore di vendita dei beni demaniali, che verranno ceduti ad un valore inferiore a quello di mercato”.

“Per tutte queste ragioni – conclude Bonelli – vi chiedo di sollevare una questione di costituzionalità nei confronti del Federalismo demaniale che viola palesemente l’Art.119 della nostra Costituzione e che espropria i cittadini meridionali di gran parte del patrimonio comune nazionale, oltre ad essere un regalo ai cementificatori ed agli speculatori”.

Lascia un commento