Sabato e domenica Pra’ ospita il Meeting Nazionale giovanile e Master

Sono 504 (369 ragazzi, 135 ragazze) gli atleti Allievi, Cadetti e Master che si confronteranno sabato e domenica a Pra’ (Genova) in occasione del 3° Meeting Nazionale del 2010: dopo Milano (17-18 aprile) e il doppio appuntamento Enna-San Miniato (1-2 maggio), tocca al campo di regata ligure ospitare la regata che vede competere le giovani promesse e i veterani sotto la regia organizzativa di FIC Liguria del presidente Claudio Loreto.

Piemonte (Pallanza, Lago d’Orta, Esperia, Armida, Cannero), Lombardia (Retica, Carate, Moltrasio, Monate, Bellagina, Lecco, Lario, Sebino, Germignaga, Moto Guzzi, Caldè, Cernobbio, Gavirate, Luino, Falco Rupe Nesso, Idroscalo Milano, Corgeno, D’Annunzio), Emilia Romagna (Vittorino da Feltre), Friuli Venezia Giulia (Saturnia, Nazario Sauro), Liguria (Speranza Pra’, Velocior, Sampierdarenesi, Santo Stefano al Mare, Sanremo, Elpis, LNI Sestri Levante, Rowing Club Genovese, Argus, LNI Savona), Toscana (Arno, Livornesi, Cavallini, Tomei, Viareggio) e Lazio (Aniene, Civitavecchia): è questo il quadro delle 43 società partecipanti.

Con i suoi 52 atleti è la Canottieri Esperia la rappresentativa più nutrita davanti ad Aniene e Cernobbio. Le categorie più numerose sono, invece, i Cadetti (138) e gli Allievi B (117).
Tornano a incontrarsi le Rappresentative Regionali Cadetti: 29 atleti della Lombardia, 21 della Liguria e otto della Toscana si affrontano nelle specialità del quattro di coppia e dell’otto.
Le gare iniziano sabato nel primo pomeriggio per poi proseguire domenica mattina, nella giornata in cui si misurano anche le rappresentative regionali: la regata, patrocinata da Regione Liguria, Provincia di Genova e Comune di Genova, sarà anche caratterizzata dall’assegnazione del Trofeo Vincenzo Tosetto (in passato vicepresidente della FIC) alla società che totalizzerà il maggior numero di punti nella categoria Cadetti.

Lascia un commento