QUALSIASI ALTRA FORMA DI PARTITO ALL’ESTERO, SARA’ DESTINATA AD ESSERE UNA SCHIMMIOTTATA COPIA DEL PIE

Siamo tutti migranti ed abbiamo le stesse esigenze esistenziali!
Dovessi coniare uno slogan per il P.i.e., non avrei nessuna difficolta’:” Di Pie ce n'è uno, di cirini e cicirini, piu’ di ventuno! L’uccellin di Del Piero mi porta delle voci che il Segretario Generale del Pie, Salvatore Viglia, “pare”abbia lanciato il Partito degli Italiani dall’ Estero per motivi personali ed essendo un non italiano all’estero, non sarebbe secondo alcuni all’altezza di gestire le politiche migratorie. Questi “signorini” farebbero meglio a tenere la bocca chiusa. Guardiamo ad alcuni aspetti dello Statuto Provvisorio il quale e’ previsto in occasione del primo Congresso l’approvazione da parte degli iscritti ed eventuali modifiche.
(1) Il Pie nasce all’estero guarda all'intera Nazione italiana. Il suo scopo ed obiettivo é quello di riunire le forze tra residenti all’estero ed in Patria, unico modo per ricostruire le strutture pubbliche e renderle realmente efficienti, risanare l’economia ed offrire ai cittadini un’alternativa efficace, reale e determinata, con un’etica e trasparenza totalmente innovativa di fare politica.
(2)L’iscrizione al partito è libera e gratuita per tutti gli italiani. Tutti gli iscritti, ovunque abbiano la residenza, hanno pari dignità, diritti e possono votare ed essere eletti. E’ prevista anche la Costituzione di una Speciale Sezione riservata agli stranieri amanti dell’Italia, questa speciale sezione molto probabilmente sara’ sottoposta a modifica io stesso la presentero’ , gli immigrati regolari sono residenti a tutti gli effetti ed hanno pari dignita’ e diritti art. Cost. 3-48). Anzi chiederei a Salvatore di modificarlo a priori
Art. 2 Iscrizione
L’iscrizione al partito è libera e gratuita per tutti gli italiani ed immigrati regolari. Tutti gli iscritti, ovunque abbiano la residenza, hanno pari dignità, diritti e possono votare ed essere eletti. (Piu’ innovatori di cosi’ si diventa berlusconiani)
Siamo tutti migranti ed abbiamo le stesse esigenze esistenziali!
Terzo e non ultimo, il Pie e’ anche un movimento innovatore e costituzionalista:” La Costituzione italiana rimane, in ogni caso, la bibbia del P.I.E. Ogni dettato presente nella Carta sarà la nostra guida nelle decisioni politiche ed organizzative relative agli italiani tutti uguali nella esazione dei diritti e nell'attuazione dei doveri ovunque essi siano residenti nel mondo
Ultimamente assistiamo ad un indebita “copiatura”, sono stato generoso non ho usato il termine tanto caro ad Antonio Gramsci (badate bene che non sono comunista e mangio solo gli adulti) del nostro programma, voto elettronico (non il voto equiparato), riorganizzazione dei Comites (anche questa copiata) e qualcuno addirittura un disegno legge per le borse di studio per i giovani. Badate bene che gli Statuti come le Costituzioni sono un punto di partenza e di riferimento per iniziative e proposte di leggi, coloro facente parte del Comitato Internazionale, che ancor prima della stesura del programma e dello statuto sono “scappati”, invece di confrontarsi, creando altri gruppi, rifacendosi al Pie, non hanno capito che:” Il Pie nasce all’estero guarda all'intera Nazione italiana. Il suo scopo ed obiettivo é quello di riunire le forze tra residenti all’estero ed in Patria, unico modo per ricostruire le strutture pubbliche e renderle realmente
efficienti, risanare l’economia ed offrire ai cittadini un’alternativa efficace, reale e determinata, con un’etica e trasparenza totalmente innovativa di fare politica.
Vorrei fare un’ultima riflessione, a cosa servirebbe alla persona di Viglia un Partito senza contributi intellettuali degli italiani dall’estero? Come vedete un Partito c’e’ gia’ basta solo iscriversi ed e’ autogestito, libero, con iscrizione gratuita, senza conflitti di interessi alcuni, nemmeno da parte del sottoscritto, anche se a volte mi sento un po’ troppo permaloso ed esigente e con un pizzico di presunzione, mi sto rendendo conto che strutturare un partito dal nulla non sara’,cosa alquanto facile carissimo Salvatore.

Lascia un commento