Non può più essere sottovalutato l’attacco intimidatorio che viene quotidianamente rivolto alla stampa calabrese

Non può più essere sottovalutato l’attacco intimidatorio che viene quotidianamente rivolto alla stampa calabrese la quale con coraggio sta cercando di produrre la corretta informazione ai cittadini della Regione. Attacchi che sicuramente vengono perpetrati per mano della ‘ndrangheta, ma dietro la quale possono, altresì, celarsi tutti quei colletti bianchi che hanno contribuito, colludendo con la malavita, a creare il nefasto sistema di malaffare che sovrasta la Calabria.
Anche l’ultima intimidazione rivolta a Giuseppe Baldessarro, bravo redattore del “Il Quotidiano della Calabria”, al quale rivolgo la mia sincera solidarietà, fa capire che non è sicuramente “ben accetta” la cronaca dei fatti nefasti del nostro territorio.
Sicura che le Forze investigative sono già al lavoro per individuare gli autori anche di questa grave intimidazione, invito Giuseppe Baldessarro a proseguire, con la solita professionalità, nel suo lavoro, sapendo che non sarà lasciato solo.

On. Angela NAPOLI
Componente Commissione Nazionale Antimafia

Lascia un commento