Riunione in Svizzera dei socialisti di Brengarten (Argovia)

Venerdì scorso si è svolta in Svizzera a Brengarten (Argovia), una
affollata riunione dei socialisti italiani . Erano anche presenti numerosi
partecipanti provenienti dalla vicina cittadina di Baden. All'incontro
svoltosi presso il Circolo italiano dopo il saluto del Responsabile del
Circolo Armando Garavetta sempre in prima fila nelle attività sociali a
sostengo della comunità italiana, e del Segretario del PSI della Svizzera
De Bortoli che ha ricordato la campagna di tesseramento in corso, il
dibattito ha affrontato i temi relativi alla situazione attuale del paese.
Giuseppe Fabbretti dell'Ufficio Internazionale del PSI è intervenuto con una
analisi sul prossimo voto amministrativo.
Il vicepresidente dell'Istituto Fernando Santi, Rino Giuliani, invitato ad
intervenire alla riunione promossa dai socialisti italiani di Brengarten,
dopo aver ringraziato per l'invito ha parlato sul tema del rapporto fra la
nostra emigrazione e la madrepatria e sull'associazionismo di emigrazione.
Le associazioni- ha detto Giuliani- possono anche essere escluse dal CGIE,
come si sta tentando di fare o anche essere sostituite nei Comites dai
partiti politici italiani come da parte di alcuni si vorrebbe.
“L'associazionismo- ha ribadito Giuliani- se proseguirà nel rinnovamento in
corso, non cesserà però,in ogni caso, la sua funzione di rappresentanza
sociale delle nostre comunità all'estero”.
La riunione si è conclusa con una cena sociale che è servita a consolidare i
legami fra tutti i partecipanti

Lascia un commento