FISA Team Cup: altre sette medaglie per l’Italia

ROMA, 21 febbraio 2010 – L’Italia chiude la 16° edizione della FISA Team Cup con 16 medaglie: nel medagliere, ai cinque ori, tre argenti e un bronzo di ieri, si aggiungono i tre ori, i tre argenti e il bronzo di oggi con le Fiamme Gialle al secondo posto nella classifica finale della competizione alle spalle della Spagna.

Primi posti per quattro di coppia femminile (Elisabetta Sancassani, Laura Schiavone, Laura Milani, Gabriella Bascelli), doppio (Domenico Montrone, Matteo Stefanini) e otto (Alessio Sartori, Simone Venier, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Romano Battisti, Andrea Tranquilli, Domenico Montrone, Matteo Stefanini, timoniere Vincenzo Di Palma) delle Fiamme Gialle.

Oggi le gare sulla distanza sprint di 500 metri con protagonisti 118 equipaggi (15 nazioni iscritte) sul fiume Guadalquivir lungo un campo di regata profondamente segnato da pioggia e vento.

Seconda vittoria per il quattro di coppia femminile dove un nuovo esperimento del CT Verdonkschot prevede Laura Milani al posto di Erika Bello e in barca assieme a Gabriella Bascelli, Laura Schiavone ed Elisabetta Sancassani: al traguardo, le azzurre precedono Spagna2, Spagna1 e Norvegia.

Bene anche l’otto delle Fiamme Gialle che brucia nuovamente la Spagna meritandosi così gli applausi del caloroso pubblico spagnolo.

Spettacolare la sfida del doppio dove si invertono le prime due posizioni rispetto alla prova sui 1000 metri: stavolta tocca a Matteo Stefanini e Domenico Montrone (Fiamme Gialle) esultare, quattordici i centesimi di vantaggio sui compagni di squadra Alessio Sartori e Simone Venier e il tempo di 1.25.17 vale il nuovo record del campo.

Nel doppio femminile, un cambio rispetto a ieri: con Laura Schiavone, c’è Elisabetta Sancassani al posto di Gaby Bascelli ed è di nuovo argento dietro al misto Estonia-Ungheria.

Nel due senza Mario Paonessa e Andrea Tranquilli non bissano il successo di ieri e chiudono a soli 68 centesimi dalla Spagna.

Terza piazza per Laura Milani (Fiamme Gialle) nel singolo Senior, gara vinta dalla svedese Frida Svensson con al quarto posto Gaby Bascelli e al settimo Erika Bello.

A ridosso del podio il quattro senza gialloverde di Sergio Canciani, Andrea Tranquilli, Romano Battisti, e Francesco Fossi: da segnalare l’impiego Tranquilli in luogo di Marco Resemini a causa di un lieve stato febbrile accompagnato da dolori addominali.

I risultati sulla distanza dei 500 metri:

Quattro senza senior: 1. Spagna2 1.23.52 , 2. Spagna3 1.23.82, 3. Spagna1 1.25.13, 4. Fiamme Gialle (Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli, Romano Battisti) 1.25.72
Doppio senior: 1. Fiamme Gialle (Matteo Stefanini, Domenico Montrone) 1.25.17, 2. Fiamme Gialle (Alessio Sartori, Simone Venier) 1.25.31, 3. Spagna1 1.31.97
Singolo senior femminile: 1. Svezia 1.43.91, 2. Estonia 1.44.69, 3.Italia (Laura Milani-Fiamme Gialle), 1.49.52, 4. Italia1 (Gabriella Bascelli-CC Lazio) 1.50.32, 7.Italia2 (Erika Bello-CC Lazio) 1.52.54
Doppio senior femminile: 1. Estonia/Ungheria 1.38.17, 2.Italia (Laura Schiavone-CC Irno, Elisabetta Sancassani-Fiamme Gialle) 1.39.80, 3. Spagna 1.40.28
Due senza senior: 1. Spagna1 1.30.98, 2. Fiamme Gialle (Andrea Tranquilli, Mario Paonessa) 1.31.66, 3. Spagna2 1.32.96
Quattro di coppia senior femminile: 1. Italia (Elisabetta Sancassani-Fiamme Gialle, Laura Schiavone-CC Irno, Laura Milani-Fiamme Gialle, Gabriella Bascelli-CC Lazio) 1.33.67, 2. Spagna2 1.34.34, 3. Spagna1 1.35.40
Otto senior: 1. Fiamme Gialle (Alessio Sartori, Simone Venier, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Romano Battisti, Andrea Tranquilli, Domenico Montrone, Matteo Stefanini, Vincenzo Di Palma timoniere) 1.19.09, 2. Spagna2 1.20.71, 3. Spagna1 1.21.77

Nelle foto (Claudio Tranquilli – Fiamme Gialle ©): la premiazione del 4 di coppia donne;

Lascia un commento