AL PARCO “GIANNI RODARI”… tutti insieme inseguendo la fantasia

di Nino Bellinvia

Volete trascorrere con le vostre famiglie cinque domeniche indimenticabili sulle ali della fantasia? Ve li propone il Parco della Fantasia “Gianni Rodari” – Parco Letterario che fa rivivere ad Omega, città natale del grande Gianni Rodari, la favola e la fantasia.
Un parco letterario che (patrocinio e collaborazione della Provincia Verbano Cusio Ossola, Forum Omega, Fondazione Museo Arti e Industria di Omega ed Associazione “Benessere e buonumore”) propone 5 fantastiche domeniche (18 aprile, 30 maggio, 27 giugno, 25 luglio, 22 agosto) da trascorrere tutti tutti insieme nei boschi della torta in cielo…inseguendo la fantasia. Parte da Omegna un calendario di animazioni primaverili/estive in compagnia degli animatori del Parco della Fantasia, delle guide naturalistiche del Verbano Cusio Ossola e dell’associazione Benessere e buonumore: proposte per famiglie, bambini, genitori e nonni interessati a trascorrere insieme una giornata all’insegna della creatività e della favola all’aria aperta. Attraverso percorsi emotivi e di orientamento gli animatori cercheranno di entrare nello spirito della favola con un approccio naturalistico e di esplorazione del territorio, sul magico sfondo del parco naturalistico de “I giardini della torta in cielo”, un pittoresco balcone che si affaccia sul lago d’Orta. Lago che è un magico specchio d’acqua, talvolta sconosciuto racchiude in sé tradizioni, storia e “favola”. Non a caso è il lago rappresentativo di Gianni Rodari, noto autore di racconti per l’infanzia e ideatore della “Grammatica della Fantasia” che ha insegnato a giocare con la casualità per trasformare semplici elementi in creative invenzioni e inusuali fabulazioni.
Un percorso a tappe, un gioco da 007 con indizi, porterà piccoli e grandi a ricostruire una ricetta fantastica, il cui risultato è tutto da scoprire. Una ricetta particolare… elaborata in una cucina extraterrestre, dove non si mangia, ma si gusta un sano divertimento; i piccoli esploratori dovranno prendersi cura dei genitori, guidandoli nel percorso creativo che si cercherà di vivere. “La torta in cielo”, titolo di una famosa opera rodariana sarà il risultato del miscuglio di esperienze che la giornata andrà a proporre, ognuna delle quali vissuta in modo diverso grazie alla messa in gioco della plurisensorialità: scoprire il territorio e le sue bellezze con “gli occhi” dei 5 sensi.
Il parco, da mettere in evidenza, propone attività legate alla Grammatica della Fantasia, in forma ludica ed esperienziale. “Giocando si impara”, infatti, è lo slogan da cui traggono ispirazione atelier creativi, proposte di teatro interattivo ed emotivo per concludere con la proposta di laboratori “all’aria aperta” nei luoghi e negli ambienti che hanno ispirato le favole di Rodari e caratterizzato i suoi personaggi. “Parco letterario e didattico per bambini” per far conoscere Gianni Rodari e il suo “Metodo della fantasia”.
Al Parco della Fantasia non ci sono giostre e attrazioni da Luna Park: è un luogo magico, dove le attrazioni, il divertimento e lo spettacolo si creano nel rispetto dell’ambiente e delle risorse del Territorio. Offre giornate di fantasia e richiama non solo scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, ma anche tour operator specializzati, associazioni, famiglie, animatori, pedagogisti, ricercatori, ecc. Volete saperne di più? Chiamate il numero 0323/866141 oppure inviate una e-mail a: mauro.caldera@comune.omegna.vb.it; parcorodari@comune.omegna.vb.it; benessere-buonumore@alice.it.

Lascia un commento