RIREI: CIOCCHETTI; REGIONE LAZIO PAGHI CREDITO MATURATO

“È scandaloso tacere sul fatto che il credito maturato dal Consorzio e non ancora pagato dalla Regione Lazio ammonti ad oltre 19.5 milioni di euro”. Lo dichiara il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti commentando una nota del Consorzio di Cooperative Sociali Riabilitazione e Reinserimento Rirei.

“Sono inaccettabili i ritardi e le bugie della Regione, che non ha tenuto fede agli accordi assunti e sottoscritti, e gli innumerevoli richiami all’adempimento degli obblighi non hanno sortito altro effetto che silenzio”.

“Anche un piccolo anticipo di queste somme – continua Ciocchetti – basterebbe a togliere dal rischio d’insolvenza il consorzio, gli utenti e le loro famiglie (circa 1500 persone), tutti i lavoratori Rirei (circa 500 persone), i lavoratori delle cooperative (circa 5000 persone).

Il Segretario Regionale dell’Udc auspica inoltre “una risoluzione in tempi brevi per un’attività che intende assolvere fino all’ultimo il mandato ricevuto dalla Regione Lazio, e che ha continuato ad offrire i propri servizi esclusivamente grazie ai finanziamenti erogati direttamente dei soci del Consorzio”.

“Sarebbe importante – conclude Ciocchetti – istituire un tavolo tra Consorzio Rirei e Regione Lazio, affinché si rispetti quanto sottoscritto nell’accordo del 27 maggio 2008, onde evitare ricorsi che possono essere intrapresi considerato l’atteggiamento omissivo della Regione”.

Lascia un commento