SANITA’: CIOCCHETTI; "LA POLITICA DEL TAGLIA E TICKET NON PAGA, RIMANDARE TUTTO A DOPO ELEZIONI”

“La politica del “taglia e ticket” non funzione i nuovi provvedimenti varati dal commissario nominato dal governo per la sanità laziale, Elio Guzzanti rischiano di mandare in corto circuito il sistema, rendendo vana qualsiasi azione della prossima amministrazione. Bisogna rimandare qualsiasi scelta, tanto più quelle contro i cittadini, a dopo le elezioni.” – è quanto dichiara in una nota il Segretario Regionale dell’Udc Luciano Ciocchetti –

“In questo assurdo tutti contro tutti sia l’attuale giunta regionale che il Governo sono responsabili diretti di un sistema morto e sepolto. Speriamo la stessa fine non spetti ai tanti malati che hanno bisogno di risposte adeguate.”

“L’unica soluzione è un cambio radicale e nuove idee che vadano oltre la casacca politica. Per questo l’Udc crede fortemente nelle sue proposte in ambito sanitario – conclude Ciocchetti – e nella candidatura autorevole di Renata Polverini.”

Lascia un commento