MAFIA: LUMIA (PD), LO STATO GARANTISCA LA SICUERZZA AI MAGISTRATI ANTIMAFIA

“Contro Cosa nostra non va assolutamente abbassata la guardia. La notizia di oggi sul pericolo attentati corso da alcuni dei magistrati antimafia più qualificati di Palermo e Caltanissetta deve trovare una risposta severa e forte da parte dello Stato”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, commentando la notizia, riportata dalla stampa, di un progetto di attentato pianificato dalla mafia ai danni del magistrato Sergio Lari. Nel mirino anche il suo sostituto Nico Gozzo e i pm di Palermo Antonio Ingroia e Gaetano Paci.
“È necessario – aggiunge Lumia – comprendere che la sicurezza non deve essere mai lesinata a chi combatte contro la mafia e poi bisogna sostenere sempre i magistrati antimafia sia quando colpiscono la parte militare di Cosa nostra, sia quando si occupano del sistema delle collusioni con la politica e l’economia. Ai magistrati va non solo una generica solidarietà, ma un pieno sostegno, perché la loro libera e autonoma attività è una risorsa preziosa che lo Stato deve tutelare”.

Lascia un commento