Morta neonata, undici indagati

La Procura di Agrigento indaga sui sanitari dell'ospedale Barone Lombardo di Canicattì dove è deceduta la piccola partorita su una sedia. Ma anche sui medici di Palermo, dove la romena è stata ricoverata

AGRIGENTO – Dopo l'apertura dell'inchiesta sulla morte di una neonata romena, di sette giorni, partorita su una sedia dell'ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì (Ag), il 27 novembre scorso, la procura di Agrigento indaga su 11 sanitari sia del nosocomio agrigentino sia dell'ospedale dei bambini di Palermo dove la piccola è stata ricoverata per setticemia: dal cordone ombelicale l'infezione si era allargata.

Ieri l'assessore regionale alla Sanità ha inviato gli ispettori nel'ospedale di Canicattì. Anche la commissione parlamentare d' inchiesta su errori sanitari e disavanzi sanitari regionali ha annunciato l' avvio di un'inchiesta sulla morte.

Rosario Cambiano

(fonte S.W)

Lascia un commento