SICILIA: LUMIA (PD), ROMANO (UDC) LANCIA INVETTIVE PERCHE’ IN CRISI D’ASTINENZA DA POTERE

“La lingua batte dove il dente duole. La crisi d’astinenza di cui soffre l’Udc di Saverio Romano gli fa lanciare invettive infondate e sconnesse”. Con queste parole il senatore del PD Giuseppe Lumia, risponde alle dichiarazioni del segretario regionale dell’UdC, Saverio Romano.
“A differenza della linea di Saverio Romano – aggiunge Lumia – interessato alla gestione clientelare del potere di governo e sottogoverno, l’unica linea del PD è quella delle riforme che servono ai siciliani, della legalità e dello sviluppo. Romano impari a rispettare l’assessore Venturi, che non è stato scelto né da me né dal Pd, e chiarisca, piuttosto, se non sopporta o se si sente colpito dalla scelta di Confindustria e dello stesso Venturi di denunciare la mafia e i suoi interessi”.
“Le continue invettive di Saverio Romano alla mia persona e al mio Partito – conclude Lumia – manifestano la sua preoccupazione di essere stritolato dalla capacità del PD di innescare un percorso innovazione, che non può avere nulla a che vedere con l’UdC che lui rappresenta”.

Lascia un commento