Fini sgomita all’interno del Pdl

Il vicepresidente dell'Italia dei Diritti:” Sono entusiasta delle ultime dichiarazioni di Fini anche se le aspettavamo già da tempo”
Roma 4 dicembre 2009 – Stando alle ultime dichiarazioni rilasciate dal Presidente della Camera Gianfranco Fini, la coalizione necessita al più presto di un riassesto organizzativo. Ecco allora che il Pdl sembra ultimamente diviso tra guelfi e ghibellini quindi “finiani” e “antifiniani” che stanno rilasciando molteplici dichiarazioni atte a far tendere l'ago della bilancia ciascuno a favore della propria “bandiera”.Finalmente l'onorevole Gianfranco Fini prende voce in capitolo, puntando dritto allo scopo di pretendere uno spazio maggiore all'interno della maggioranze. A riguardo seguono le dichiarazioni rilasciate dal vicepresidente dell'Italia dei Diritti Roberto Soldà :” Indubbiamente fini chiede una maggiore democrazia interna ed il rispetto di chi ha partecipato alla fondazione del partito stesso. Tutto ciò và a cozzare con l'invadente egocentrismo del premier, certamente infastidito dall'indiscussa storia politica del Presidente della Camera Gianfranco Fini”. L'esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro conclude: “Sono entusiasta delle sue ultime dichiarazioni anche se le aspettavamo già da tempo”.

Lascia un commento