L’Italia dei Diritti al No B. Day senza bandiere

Antonello De PIerro, presidente del movimento: “Una scelta dettata dallo spirito unitario e dall'esigenza di un comune denominatore che riunisca la protesta sotto una sola anima”

Roma, 4 dicembre 2009 – L'Italia dei Diritti parteciperà alla manifestazione “No Berlusconi Day” che partirà domani 5 dicembre alle ore 14 da Piazza della Repubblica a Roma. Il movimento nazionale extraparlamentare scenderà in piazza per unirsi alla protesta, ma senza bandiere. All'evento non parteciperà per problemi di salute il presidente Antonello De Pierro, il quale ha dichiarato: “Ci sembra doveroso in questo momento di particolare emergenza democratica per il Paese intervenire ad un evento così significativo. La scelta di partecipare senza bandiere è dettata dalla necessità di uno spirito unitario e dall'esigenza di un comune denominatore che riunisca la protesta sotto una sola anima”. Riguardo poi allo spirito dell'iniziativa, il massimo esponente dell'Italia dei Diritti ha precisato: “Non si tratta più di una manifestazione politica, ma del grande popolo della rete che insorge, quindi pura società civile che rappresenta la vera grande opposizione al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e soprattutto al fenomeno del Berlusconismo che si sta ramificando in tutti i gangli vitali delle istituzioni con il deleterio concetto che potere politico equivale ad impunità. Il malcontento, – chiosa De Pierro – che sempre più pressante dilaga sul web, erutta ora nella protesta di piazza in una manifestazione spontanea che per la prima volta nulla ha a che vedere con le logiche calcolatrici dei partiti”.

Lascia un commento