FIAT: LUMIA (PD), SU TERMINI IMERESE NON SI NASCONDANO SOLUZIONI

“La vicenda dello stabilimento Fiat di Termini Imerese ha dell’incredibile. Si pongono problemi veri, ma si nascondono le soluzioni possibili”. Lo dichiara il senatore del PD Giuseppe Lumia.
“Ad esempio – aggiunge Lumia – prendiamo il costo dei trasporti. Ebbene, nessuno dice che oggi la Fiat in Sicilia fa una diseconomia nel trasferire le automobili prodotte a Termini Imerese da Catania. Il porto a Termini Imerese è pronto da mesi e da mesi la Fiat avrebbe potuto abbattere le spese. Perché ignorare questa soluzione? Perché giocare su un problema così serio senza volervi porre rimedio? A Termini Imerese la logistica è invidiabile perché c’è tutto quello che si chiede per allocare aziende: c’è il porto, ci sono le ferrovie e le autostrade”.
“Sul rilancio di Termini Imerese – continua il senatore del PD – la Fiat ne era così convinta tanto che un anno e mezzo aveva proposto il Piano A, che prevedeva la produzione di nuovi modelli, l’aumento dei livelli occupazionali dello stabilimento e dell’indotto, investimenti infrastrutturali”.
“Ognuno – conclude Lumia – deve dire la verità e il ministro Scajola deve insistere perché esistono tutte le condizioni (la logistica, gli investimenti della Regione per le infrastrutture, la cultura industriale dello stabilimento, la professionalità dei lavoratori) per rilanciare lo stabilimento Fiat di Temini Imerese”.

Lascia un commento

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy