Gli attacchi alla Magistratura in questo periodo sono tanti, talvolta eccessivi

Gli attacchi alla Magistratura in questo periodo sono tanti, talvolta eccessivi. Sembrano degli attacchi di “stampo politico”. Con queste parole iniziamo a parlare con il dott. Antonio Ingroia, in occasione della presentazione a Palermo del suo ultimo libro dal titolo “era una volta l’intercettazione”.

In Italia si sta vivendo un momento di particolare tensione, dovuta a vari fattori. Politica e Magistratura sembrano sempre più in antitesi, contrapposti su fronti di lotta opposti. Così non dovrebbe essere, le istituzioni e la magistratura dovrebbero collaborare, per fare, ognuno nel proprio ambito, il massimo per far si che l’Italia diventi un Paese in cui affermare il principio di legalità ed uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge, non costituisca una colpa, non crei scandalo.Un Paese che non consideri chi chiede l’affermazione di tali principi un “militante di sinistra” o peggio ancora un nemico della democrazia.

Di questo e altro abbiamo parlato con Antonio Ingroia, Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo nell’intervista che vi proponiamo e che verrà pubblicata su fascioemartello.it a partire dalle ore 7 del mattino. Sempre domani pubblicheremo il video integrale della presentazione del magistrato Palermitano. All'evento hanno preso parte, oltre all'autore, Vito Lo Monaco Presidente Centro Pio La Torre, Riccardo Arena giornalista del Gds, Enrico Bellavia giornalista di Repubblica, Cusimano direttore della Rai Palermitana.

La Redazione di fascioemartello.it

Lascia un commento