Site icon archivio di politicamentecorretto.com

In Sicurezza, bello e impossibile, il Papa


L’itinerario del Papa è a prova di bomba: bello e impossibile! Mi sconvolge l’emozione…”Il sopralluogo della Prefettura della Casa Pontificia e della Sicurezza Vaticana con gli organismi della Curia e delle Forze dell’Ordine del territorio, dà conferma di tutto il programma già reso noto e dell’itinerario che il Santo Padre, dopo l’atterraggio in elicottero, farà nel centro di Viterbo fino a raggiungere piazza San Lorenzo sede del Palazzo dei Papi e della Chiesa Cattedrale, prima tappa pubblica della visita”.
Non sono certo più tempi di carrozza, il Papa è mobile con una Mercedes Benz Classe M spinta da un motore da 4300 cc., entra da dietro, si siede e lo solleva all’esterno, il sistema idraulico. Che meravigliosa creatura!

Il papa sarà a Viterbo il 6 settembre, pagine di storia e comunicati stampa e un sito per l’ Evento Dono.

“L’itinerario viene reso noto dopo l’ultimo sopralluogo della Sicurezza Vaticana”: in piazza Duomo a salutare il Papa, ci saranno gli Sbandieratori, le rappresentanze delle Forze Armate e delle caserme militari di Viterbo e i fedeli.
” Ci si entrerà solo con biglietti di accesso, che saranno gratuiti da richiedere fino ad esaurimento posti al Comitato Organizzatore dal 26 al 29 agosto. Il Corteo Papale che abitualmente segue il Papa è composto dal “seguito”, cioè di coloro, prelati e uomini della sicurezza vaticana, che seguono il Papa nelle visite fuori dello Stato Vaticano, e sono: l’Arcivescovo Prefetto della Casa Pontificia, l’Arcivescovo nunzio apostolico per l’Italia, l’ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede, il comandate della Gendarmeria Vaticana con gli uomini della sicurezza interna. Questi, seguiranno il papa ovunque”.
Seguiranno fedeli, le Truppe del Vaticano, il CTV, attraverso TelePace, figurarsi se mancherà il noto giornalista corrispondente da Viterbo Fausto Pace , il cui nome per l’appunto è una garanzia: in prima fila la Rai , con Santa Messa e l’Angelus in diretta Mondovisione su Rai 1 Tg 1 Rai Vaticana, a partire dalle ore 10.
Tutte queste notizie strategiche e in anteprima ce le racconta Don Emanuele GERMANI, Resp. Generale Struttura Informativa Visita del Papa, attraverso la stampa locale e on line, sollecitando la nostra presenza e a posizionarci lungo il percorso della papamobile o ai varchi, muniti di biglietto un’ora prima.

Sono certa che saranno in prima fila le badanti, le rappresentanti della Nuova Famiglia Italiana, quelle che ce l’hanno fatta a restare. Ci saranno un po’ tutte e tutti, la stagione estiva va concludendosi, abbiamo bisogno di sicurezza e benedizioni per l’autunno caldo, un segno che non passerà mai …come il 3 settembre, che arriverà anche l’ Altro per la Macchina a mano della Santa Rosa.

Bello e impossibile, chissà, toccarlo e chiedergli la grazia di un treno, un pullman mobile che colleghi la nostra provincia alla provincia, come dire Viterbo ad Orte, Capranica a Civitavecchia, Viterbo a Roma, magari in un’ora , ogni ora, senza le sante Stazioni, dove si aspetta nell’unico binario, il via, alla Via Crucis quotidiana per cui non paga nessuno, se non gli automuniti. Eppure quì sulla Cassia, passa di tutto, Tir internazionali e carri armati, gente che va su e giù, genuflessi al sistema e votanti, sia pure ex voto.

Come in certe allucinazioni, senza acidi ed iniezioni, senza sniffate e tirate, appare questa di notizia, galleggiare, integrata e rassicurante come il messaggio dell’altro Padre Napolitano dell’Italia. E si tira a campare aspettando certe Giornate, la stampa altro che pappamolli, sembra non fare vacanze e decine di orecchie sono pronte a vigilare e a rendercene conto.

Bello e impossibile immaginarsene altre e allora fidiamoci di questi tutori dell’Ordine, fidiamoci dei Miracoli, di una Madonna che apparirà nel Cd di sua Santità, fidiamoci della Propaganda Fide…
Sotto il vestito, niente?

Se lo chiede anche la Lega Nord di Savona mostrando una donna al supermercato con burka, frequente dalle nostre parti, come l’aria dolce da respirare…

QUESITO PER ESPERTI…….

SECONDO VOI SOTTO QUESTA VESTE CHI C’E’ ?
UNA DONNA O UN UOMO ?
UN LADRO O UN CLIENTE ?
UNA PERSONA ARMATA O UNA PERSONA INERME ?
UN TERRORISTA O UNA PERSONA PACIFICA ?
LASCIAMO A VOI DECIDERE, OPPURE CHIEDETELO A TUTTI I POLITICI CHE HANNO VOTATO CONTRO IL PACCHETTO SICUREZZA PROPOSTO DALLA LEGA NORD



E se sotto il Suo vestito non ci fosse niente, il vuoto, cosa ci sarà mai nelle Nostre mutande?
Impacchettate la Paura, giocatevela come una bella lotta contro la pace marcia, al ritmo dei papamobile, band russa, dopo tanta musica italovaticana. Rendiamo grazie al web.

Doriana Goracci
“…non voglio più salvarmi dalla libertà è una forza che mi chiama sotto la città … Tra le tue mani scoppia il fuoco che mi brucerà ed io non voglio più salvarmi da questa verità c’è una luce che m’invade non posso più dormire con le tue pagine nascoste lo vorrei gridare Bello bello impossibile…”
da Maschi e Altri (1987) Gianna Nannini- Bello E Impossibile


Screensaver e Sfondi: personalizza il tuo PC con Messenger!


Screensaver e Sfondi: personalizza il tuo PC con Messenger!

Exit mobile version