EDITORIA: VITA, SCONGIURATA LA MORTE DI TANTI GIORNALI

“Con l'approvazione dell'articolo 54 del ddl sviluppo è stata definitivamente sanata la gravissima ferita inferta dai tagli del decreto Tremonti che stava uccidendo una parte consistente dell'editoria italiana. Dobbiamo dare atto al vasto movimento di editori, giornalisti e lavoratori dell'informazione di aver ottenuto un risultato di un'unità d'intenti tra le forze politiche. Siamo contenti per le decine di testate che così eviteranno la chiusura o il ridimensionamento. Si salveranno almeno per due anni, quindi, non solo i giornali di partito, bensì, tanti fondamentali fogli cooperativi e non profit, locali e per gli italiani all'estero o delle minoranze linguistiche”. Lo ha detto il senatore del Pd Vincenzo Vita, vicepresidente della commissione Cultura.

Lascia un commento