Abusata la “Sovranita’ Popolare”

Intecettazioni, Alfano: ci hanno votato anche per questa legge…In altre parole il Popolo e’ Sovrano solo quando lo dice il Legislatore, ma la Sovranita' non appartiene al Popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione? Affermare che” Gli elettori hanno scelto il centrodestra anche per questa legge” e’ per dir poco incostituzionale, il DDL sull’intercettazioniome, metterebbe in discussione l’autonomia della Magistratura e il funzionamento normale della giustizia, in conflitto con alcuni articoli della Costituzione e andrebbe votata con i due terzi del parlamento, in caso di mancato quorum indire un referensium confermatico, con cui il popolo, eserciterebbe la “vera” sovranita’; il legislatore anche se eletto a suffragio universale non rappresenta l’intero elettorato sopratutto con l’incostituzionale premio di maggioranza e l’ampio astensionismo elettorale. E’ avvenuto gia’ con il Lodo Alfano, in questo caso in conflitto con l’articolo 68, poiche’ regala dei poteri speciali alle quattro cariche dello stato che li metterebbe sopra qualsiasi altro legislatore, figli di un Dio maggiore. “Teniamo fede ai nostri programmi elettorali continua il Guadasicilli” Il loro progamma non comprendeva, un attacco diretto alla Magistatura, leggi razziali (art2), respingimenti forzati di cladestini (art.10), la creazione di associazioni che perseguono anche se indirettamente scopi politici medianti, organizzazioni di carattere militari, quale le ronde (art.18) e per finire mettere in serio pericolo la salute dell’intera popolazione, nell’imporre ai medici i denunciare i clandestini in cerca di cure mediche (costringendo anche i medici a violare il giuramento di ippocrate) (art.32) Il continuo abuso della Sovanita’ Popolare si concludera’ con il referendum del 21 giugno se il si’dovesse passare.

Lascia un commento