GHEDDAFI: MORANDO, SCANDALOSO CHE PRENDA LA PAROLA IN AULA SENATO

“A differenza di D'Alema, trovo esattamente scandaloso che Gheddafi prenda la parola nell'Aula del Senato della Repubblica. La seduta dell'Assemblea, già regolarmente convocata per domani, è stata “sconvocata” proprio per dar luogo al discorso del leader libico. Non è ovviamente in discussione la necessità e l'urgenza di positivi intensi rapporti di cooperazione tra Italia e Libia, su materie di comune interesse. Ma nel Parlamento prende la parola solo chi ha titoli per farlo: quei titoli di democrazia e rispetto per i diritti umani che mancano a Gheddafi. Consentire il contrario, è un errore imperdonabile”. Lo afferma il senatore del Pd Enrico Morando

Lascia un commento