Due giapponesi fermati alla dogana di Chiasso: nella valigia 96 miliardi

Scoperti sul fondo di una valigia 259 titoli di credito Usa per un valore nominale di 134 miliardi di dollari, pari ad oltre 96 miliardi di euro. E' quanto hanno sequestrato alla stazione ferroviaria internazionale di Chiasso, al confine tra Svizzera e Italia, i funzionari doganali e la guardia di finanza, a due cinquantenni giapponesi.

I due, scesi alla stazione ferroviaria da un treno diretto in Svizzera, al momento del controllo doganale hanno detto di non aver nulla da dichiarare. Un'ulteriore verifica ha poi consentito di scoprire, in uno scomparto chiuso, il ricco tesoro. In tutto 249 bond della Federal Reserve americana, del valore nominale di 500 milioni di dollari ciascuno e dieci bond Kennedy del valore nominale di un miliardo di dollari ciascuno, oltre a cospicua documentazione bancaria originale. Il materiale è in attesa di accertamenti per stabilire l'autenticità dei titoli e la loro provenienza.

Se risultassero autentici, in base alla normativa valutaria, la sanzione amministrativa applicabile ai possessori potrebbe raggiungere i 38 miliardi di euro, pari al 40% della somma eccedente la franchigia ammessa di diecimila euro.

Fonte

Lascia un commento