"LE ACLI DI LABOR. PASSIONI E RAGIONI DI UNA STAGIONE DEL ‘900": IL 22 MAGGIO A ROMA UN SEMINARIO IN RICORDO DEL PRESIDENTE LIVIO LABOR

Testimone e protagonista della complessa storia politica del '900, 10 anni fa moriva Livio Labor, presidente delle Acli dal 1961 al 1969: una stagione che sancì l’autonomia del movimento aclista e la fine del collateralismo con la Dc.

Le Associazioni cristiane dei lavoratori italiani gli dedicano una giornata di studi venerdì 22 maggio, a Roma, presso Palazzo Rospigliosi.

“Le Acli di Labor. Passioni e ragioni di una stagione del '900” è il titolo del seminario che sarà aperto, alle ore 10, dal presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero. Sono previsti gli interventi degli gli storici Carlo Felice Casula e Francesco Malgeri, dei sindacalisti Giorgio Benvenuti e Antonio Pizzinato, di mons. Gaetano Bonicelli, del giornalista Luigi Accattoli.

Nel pomeriggio, dalle 14,30, altri interventi e testimonianze, tra cui Gennaro Acquaviva, Enzo Bartocci, Paolo Cabras, Piero Merlin Brandini, Pierre Carniti, Bartolo Ciccardini, Gigi Covatta, Antonio Fontana, Giorgio Galli, Ettore Morezzi, Vincenzo Saba, Giuseppe Tamburrano, Geo Brenna, Domenico Rosati, Emilio Gabaglio, Ruggero Orfei.

Fonte aise

Lascia un commento