OH MIA PATRIA SEI BELLA E PERDUTA

Domani ragionando per assurdo, molta della stampa italiana scomparisse il cittadino a livello formativo civico ne trarrebbe dei grossi benefici”

ECCO PERCHE’ L’ITALIA NON POTRA’ MAI ESSERE UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA

Articolo 21: [ Tutti hanno il diritto di manifestare il proprio pensiero, con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione] Decodidicando l’articolo, la formazione civica del cittadino nasce basilarmente dalla conoscenza dei diritti e doveri e la storia del proprio Paese Il cittadino italiano non considera la Costituzione e la Storia L’elettorato manipolato dai Medias. Oggi cosa aprrenndiamo dai medias, (1) se spari le fesserie vai in prima pagina dei quotidiani, (2) se sei giovane con delle belle kiappe e forme approdi in TV e ti accaparri una candidatura al parlamento e se poi ti tingi di rosso anche i capelli t’inventano un ministero. (3) se in tuo IQ e al di sotto di 100 vai nei gariegati realities e diventi contadino, un venerdi’ alle dipenndenze di Robinson e quant’altro. (4) il gossip fa da padrone per il 60% sui medias.(5) ultimo ma non il meno importante, salottini politici pilotati dalla politica. Uno scenario alla portata di tutti.

Lo Stato spende milioni se non miliardi d’euro, per la stampa detratti ai contribuenti. E il cittadino? Il cittadino resta a guardare impotente, ignaro della beffa Il 90% dei medias sono per chi comanda oggi! A differenza di quanto sostiene Berlusconi. Pena il rischio di perdere i contributi statali, il posto di lavoro e il prestigio. Si dovesse fare un sondaggio realistico e non per influenzare il cittadino come spesso avviene sui giornali e TV, si scoprirebbe, che l’80% dei cittadini italiani medi non conosce ne’la Costituzione ne’la Storia. Il paese rischia di diventare senza anima e senza storia. Pe rfortuna noi cittadini italiani all’estero siamo fuori dall’arena. Berlusconi con i Medias totalmente nelle sue mani, e un opposizione annientata e’ pronto per l’Italia che aveve in mente:

” IL BERLUSCONISMO IN UN PAESE SOLO”

questo mi riporta indietro a decenni meno sospetti lo Stalinismo anni 50. Le ultime parole famose del Prenier Italiano:” L’Italia non sara’ mai un Paese multi-etnico” Intanto l’Italia e’ in mano a un gruppo di minoranza etinica I padani

Colgo l'occasione per augurare alle 40 madri incinte che Berlusconi ha lasciato alla deriva

….buona festa ottenuta…

Lascia un commento