L’on. Garavini (PD): Un giorno importante per la lotta alla criminalità  organizzata: La Camera ratifica il Trattato di Prà¼m

L’on. Garavini (PD): Un giorno importante per la lotta alla criminalità organizzata: La Camera ratifica il Trattato di Prüm

“La ratifica del Trattato di Prüm fornirà nuovi strumenti alla lotta contro la criminalità transfrontaliera. E questo è un passo importante non solo per l’Italia, ma anche per l’Europa”. L’on. Laura Garavini, capogruppo PD in Commissione Antimafia ha commentato con soddisfazione la decisione della Camera dei deputati di approvare l’adesione dell’Italia al Trattato di Prüm. Con la ratifica sarà istituita la banca dati nazionale del DNA e si rafforzerà la collaborazione trasfrontaliera tra le polizie e i paesi che vi hanno aderito.

Secondo la deputata PD eletta nella circoscrizione Europa “è un giorno importante per la lotta alla criminalità organizzata”. Nel suo intervento in aula Garavini ha affermato che “la ratifica segna un punto di svolta nella lotta alla criminalità e al terrorismo. Dà un grande contributo alla cooperazione tra le polizie dei paesi aderenti e all’utilizzo di nuovi strumenti di ricerca della prova”.

Firmato a Berlino il 4 luglio 2006 dall’allora ministro dell’Interno del Governo Prodi Giuliano Amato e dal suo omonimo tedesco Wolfgang Schäuble, al Trattato hanno aderito anche Belgio, Spagna, Francia, Lussemburgo, Austria e Paesi Bassi.

Lascia un commento