Terremoto: l’on. Razzi per le raccolta fondi

L’On. Antonio Razzi, Presidente della Feas, Federazione Emigrati Abruzzesi in Svizzera e i

rappresentanti delle varie Associazioni Abruzzesi svizzere esprimono il loro più profondo

cordoglio alle numerosissime famiglie che hanno perso i loro cari .

A questo fine la FEAS Federazione Emigrati Abruzzesi in Svizzera ha attivato il seguente conto

corrente postale presso le poste svizzere per la raccolta di fondi

25-3856-3

Abruzzesi in Svizzera

“Terremoto”

2500 Biel/Bienne 7

www.feas76.ch

Tutti coloro che volessero partecipare potranno versare su questo conto il loro contributo.

L’On. Antonio Razzi precisa che : “ tutto il ricavato della raccolta fondi conseguito

dalla Federazione Abruzzesi in Svizzera, di cui è Presidente, sarà devoluto e consegnato tramite

il Presidente della Regione Abruzzo, il Dott. Chiodi, personalmente a chiunque ne avesse

veramente bisogno, ovvero per la realizzazione di progetti concreti.”

L’On. Antonio Razzi anticipa il rientro in Italia, il quale era previsto per sabato da Addis Abeba, dove stava partecipando alla 120° Riunione interparlamentare, per essere presente ai funerali solenni che si svolgeranno venerdì all’Aquila, per le vittime del terremoto in Abruzzo.

E’ stata per l’On. Razzi una decisione doverosa e dovuta in rispetto delle vittime del terribile terremoto che ha colpito il suo amato territorio abruzzese.

Addolorato per il terribile bilancio delle vittime, dei feriti e per l’ incerto numero dei dispersi, l’On. Antonio Razzi domani sarà in Abruzzo per offrire il suo aiuto e la sua totale disponibilità a qualsiasi iniziativa si possa intraprendere.

Lascia un commento