Il “Franklin Institute” di Philadelphia accoglie il celebre telescopio di Galileo

E’ stata inaugurata giovedì 2 aprile scorso presso il “Franklin Institute” l’esclusiva mostra “The Medici & the Age of Astronomy”

E’ quanto dichiara l’on. Amato Berardi, Parlamentare di Philadelphia, città che ospita l’evento.

Mi sento onorato e orgoglioso – continua – di collaborare con il Museo Franklin e col Museo della Storia della Scienza di Firenze, città quest’ultima gemellata con Philadelphia.

Ringrazio la dr.ssa Martha Mcgreary Snider, Board Chair de “Medici Archive Project”, che traendo il suo amore per l’arte e la cultura, è stata in grado di riportare alla luce i tesori artistici, assicurando un ottimo utilizzo dei fondi stanziati e presiedendo degnamente l’evento. Il suo ruolo è stato inoltre determinante nella mia successiva. Ringrazio altresì gli sponsor che hanno contribuito alla riuscita di un’elegante esposizione di preziosi esemplari scientifici, modelli interattivi e animazioni multimediali, tra i quali domina il famoso telescopio inventato da Galileo Galilei, il padre della Scienza moderna, come segno di riconoscimento nella rievocazione del suo 4° centenario.

Il Museo Franklin custodirà tali manufatti dal valore inestimabile fino al 4 settembre prossimo.

L’obiettivo – conclude Berardi – è quello di interpretare l’eredità lasciata da Galileo, nel suo appassionante viaggio nel tempo e nell’universo.

L’occasione – conclude Berardi – è stata uno spunto per parlare di nuove opportunità turistiche e futuri progetti di collaborazione che coinvolgeranno Italia e Stati Uniti.

Lascia un commento