BERLUSCONI OFFENDE IL PARLAMENTO ITALIANO

“ E’ Fini, Presidente della Camera e Leader d’Alleanza Nazionale uno dei Partiti della maggioranza a sostenerlo”
In quasi 10 mesi di Governo, il Premier Italano pone la fiducia per ben 10 volte, se ci contiua cosi’ il Governo Berlusconi battera’ il Guinness Book dei Record, possiamo facilmente prevedere una fine legislatura con ben 50 fiduce. L’articolo 77 della Costituzione, prevede il decreto da parte del Governo senza delega delle Camere, solo in casi straordinari e d’urgenza, sotto la sua responsabilita’ politica e civile. Ergo l’affermazione di Silvio Berlusconi: ” ci penso mi” e’ del tutto indebita. Sopratutto quando a metterla in discussione e’ il Presidente della Camera, nonche’ uno dei Partiti maggiori del Governo. Berlusconi non solo offende e deleggittima il Parlamento e la Democrazia ma anche l’intelligenza di Gianfranco Fini. E’ chiara qui l’incapacita’ da parte del Premier di guidare la maggioranza che lo sostiene, in altre parole a svolgere il suo programma politico attraverso la normale iniziativa legislativa. Mi chiedo
se con quest’ennesimo decreto, Berlusconi non voglia istaurare una dittatura bianca a colpi di decreti, se cosi’ fosse la Corte Costituzionale ha il dovere di intervenire.

Lascia un commento