Dopo Cannavaro e Del Noce, del Sud si parlerà  solo per i cannoli e le tarantelle?

Dopo l'infelice uscita del grande Fabio Cannavaro (che giudica Gomorra un danno per la Campania) e dopo l'uscita del direttore di RaiUno, Del Noce, che annuncia che non si faranno più fiction in Calabria (non si capisce bene il perchè!) rimane a questo punto da immaginare che del Sud ci si occuperà solo per alcuni temi di fondamentale importanza. Basta film e libri su 'ndrangheta, mafia e camorra, via libera a sceneggiati e documentari sulla pastiera napoletana, sulle soppressate della Sila, sui cannoli siciliani. E poi su con i libri sulle tarantelle, le processioni di Santa Rita, i 'vattienti' di Nocera Terinese.

Solo così del Mezzogiorno d'Italia si comincerà a parlare bene. Nel mondo.

Lascia un commento