Dichiarazione dell’On. Porta (PD) sugli Istituti di Cultura in Brasile

Con l’interrogazione a risposta immediata da me presentata il 3 dicembre nella Commissione Affari Esteri richiamavo l’attenzione su tre importanti aspetti della vita degli Istituti di Cultura operanti in Brasile. Essi riguardavano la drastica riduzione delle risorse disponibili a causa del mutato rapporto di scambio tra l’euro e il real e dell’aumento del costo della vita, la situazione del personale degli Isitituti di Rio de Janeiro e di San Paolo e il rischio di una caduta di immagine del nostro paese dovuta al possibile ridimensionamento delle attività.
Nella risposta che il Sottosegretario agli esteri Sen. Alfredo Mantica ha dato solo la parte riguardante la retribuzione del personale degli Istituti trova un’attenzione adeguata, anche se l’aumento delle retribuzioni di poco superiore al 10% è ancora lontano dai livelli di crescita del costo della vita.
Resta, invece, in tutta la sua evidenza, la necessità di compensare in modo adeguato la riduzione di valore dei finanziamenti per le attività destinate agli Istituti di Cultura, pesantemente intaccato dall’apprezzamento del real.
Questa è la ragione che mi ha indotto, pur ringraziando il Senatore Mantica dell’attenzione prestata al problema, a dichiararmi non del tutto soddisfatto della risposta data.
Il Brasile è un grande paese emergente, che è in primo piano nell’orizzonte strategico dell’Italia.
In esso, peraltro, l’interesse per la cultura italiana è in crescita. Non possiamo consentire, pertanto, che gli Istituti di Cultura siano abbandonati ad una condizione di crescente disagio dovuta ad un obiettivo fattore di riduzione dei finanziamenti che si cumula ai tagli previsti nella nuova legge finanziaria. Per questo continuerò a sollecitare il Governo e il Ministero degli Esteri finché gli Istituti di cultura brasiliani e quelli degli altri paesi siano messi nella condizione di disporre almeno delle risorse indispensabili all’esercizio delle loro più importanti attività.

Lascia un commento