ABORTO: SOSTENERE DONNE COSTRETTE DA MOTIVI ECONOMICI

Perplessi da uso pillola RU486, Governo dia incentivi a giovani donne in difficoltà

“Restiamo fortemente perplessi dalla diffusione della pillola RU486 e non vorremmo mai che venisse concepita dai giovani come una forma estrema di anticoncezionale.

Siamo inoltre convinti che il Governo dovrebbe impegnarsi a scendere in campo con misure economiche a sostegno di quelle giovani ragazze madri che abortiscono per problemi economici. Chiederemo pertanto da cattolici, delle contromisure fatte di sgravi economici a sostegno di queste nuove nascite. Nessun terrorismo psicologico o lotta contro la scienza, ma vogliamo che si faccia la dovuta chiarezza anche sulle controindicazioni di questo farmaco”.

Lo afferma l’On.Antonio Mazzocchi, Deputato del Popolo della Libertà e Presidente dei Cristiano Riformisti.

“Sull’importanza del valore della vita il Pdl non avrà certamente né dubbi né esitazioni e noi cattolici ci prendiamo sin da ora la responsabilità di fare delle proposte che sostengano le nuove nascite. Dobbiamo essere vicini alle nuove famiglie, soprattutto a quelle con bassi redditi e in condizioni indigenti”.

Lascia un commento