A scarpate

http://news.bbc.co.uk/2/hi/7782774.stm
A questo link, tutti possono vedere l'azione di un cronista che si toglie le scarpe, prima una e poi l'altra, gettandole su Bush, in Iraq, nella sua visita a “sorpresa”.

L’ho amato subito, quando l’ho visto…
Proprio perchè giornalista: nessuna parola, nessun testo (chissà quanto scritto in passato)
ma il gesto, non per farsi male (quello sa cosa gli costa) ma facendo male a quel pupazzo dal sorriso schifoso, dalla bocca a dindarolo come tutti i potenti, e si è liberato, liberando anche noi. Una dimostrazione in più, di come si agisce, oltre che pensare.Continuassero a tenere conferenze, l’hanno fatto e lo faranno. Tutto da vedere cosa faremo noi, quì, oltre parlare di nani e ballerine, che già c’è sempre qualcuno che si storce solo se si scrive…Ringrazio tutti quelli che in rete, su blog siti… hanno tempestivamente riportato, tante volte a qualcuno fosse sfuggito…
Doriana Goracci
p.s. sarà citato “democraticamente”, per proganda terroristica, il giornalista?

Lascia un commento