ENRICO GANDOLA, 41 ANNI, NEO PRESIDENTE DEL CANOTTAGGIO ITALIANO

TIRRENIA, 14 dicembre 2008 – Enrico Gandola, 41 anni, ex azzurro pluricampione mondiale, è il nuovo presidente della Federazione italiana canottaggio. E’ stato eletto oggi a Tirrenia al termine del ballottaggio con 139 voti contro i 99 ottenuti dal vicepresidente uscente Dario Crozzoli. Nella prima votazione Gandola aveva ottenuto 110 voti, Crozzoli 83 e Antonio Baldacci – il terzo candidato in corsa per la presidenza – 47.
Successivamente si è proceduto alla votazione per il Consiglio federale; questi gli eletti: Giovanni Miccoli (115 voti), Stefano Comellini (102), Fabrizio Ravasi (101), Sergio Morana (87), Giovanni Marchettini (83), Leonardo Pettinari (82), Pierluigi Bolognesi (80). In quota atleti sono stati eletti gli azzurri Gabriella Bascelli e Salvatore Amitrano mentre il posto in consiglio riservato ai tecnici è andato a Giovanni Calabrese, anche lui ex azzurro plurititolato, medaglia di bronzo ai Giochi di Sydney.

Dell’intera lista degli eletti solo Ravasi faceva parte anche del vecchio Consiglio; Gandola aveva ricoperto invece la carica di consigliere federale dal 1997 al 2005, quando si presentò per la presidenza e fu sconfitto al ballottaggio da Renato Nicetto.

“Esprimo la mia massima soddisfazione e gratitudine per l’assemblea che mi ha dato un grande appoggio – ha detto subito l’elezione Enrico Gandola -. Sono molto contento della composizione del Consiglio, formato da elementi appassionati, professionalmente e tecnicamente molto preparati. Ci impegneremo tutti al massimo perché la squadra che è appena nata possa continuare a tenere in alto il nome e il prestigio del canottaggio italiano”.

Nelle foto: in alto, il neo Presidente federale Enrico Gandola; in basso, il nuovo Consiglio Federale al completo: da sx, Pierluigi Bolognesi, Giovanni Miccoli, Stefano Comellini, Gabriella Bascelli, Leonardo Pettinari, Salvatore Amitrano, Sergio Morana, il Presidente Enrico Gandola, il Segretario Michele De Lauretis, Fabrizio Ravasi, Giovanni Marchettini, Giovanni Calabrese (cliccare sulle immagini per ingrandirle)

Lascia un commento