P.I.E.: (8) ha per Missione difendere gli “interessi ” degli Italiani all` Estero

Giappone (Asia)

Noi tutti del Partito Italiani all` Estero (P.I.E.) fin dall`inizio abbiamo avuto un grande desiderio comune, costruire un Partito che non solo protegga e faccia far valere gli interessi e le esigenze di tutti gli Italiani all'Estero; …ma che rappresenti anche il Partito dell' ”Innovazione” e soprattutto sia espressione di un modo alternativo di fare politica rispetto alla ''vecchia'' politica della sinistra, del centro e della destra. L'esigenza di un nuovo partito,” innovativo” e “rivoluzionario” –nella sua struttura –, e` stato percio` un desiderio iniziato dalla gente comune per tutti i cittadini italiani all`estero (e per il popolo italiano)….E, la prova che il P.I.E. e` “il partito giusto” per “tutta” l`Italia, sta nel fatto che gli “unici” che si stanno opponendo al P.I.E. sono appunto gli schieramenti politici della “vecchia” politica. Nel nostro P.I.E., ogni cittadino italiano in Italia e all`estero e` importante. –il Cittadino e` al centro del nostro Programma–, percio` Egli (il Cittadino) in seno al P.I.E. ha la possibilita` di educarsi nella “trasparenza”, di formarsi “civilmente” e di crescere e “maturarsi democraticamente”, per servire in modo generoso sia (1) la sua comunita` di connazionali all` estero, che (2) il suo Paese di residenza all` estero, ed ovviamente (3) il nostro Bel Paese. Noi cittadini italiani all`estero, fino ad oggi, non abbiamo avuto realmente alcun peso politico, di conseguenza non siamo riusciti ad incidere sulla politica di governo ed impedire la inevitabile decadenza socio – politica a cui stiamo assistendo. Si decidono i tagli per gli italiani all'estero, ma non si decidono tagli agli sprechi delle inutili spese dei governanti, dei politici, dei partiti, delle regioni, delle province e dei comuni. Quindi l'Italia necessita di una “rivoluzione” culturale e politica, cioe` di “regole etiche”, e cioe` di un nuovo modo di fare politica per tutti i cittadini e di gestire con vera trasparenza ed efficienza le risorse umane ed economiche. Infatti i CGIE sono inutili, e percio` si dovrebbero evitare (e risparmiare) i finanziamenti ai CGIE. I Com.It.Es inerti come sono, privi di forme decisionistiche e privi di trasparenza sono anch`essi inutili. Oppure i Com.It.Es si potrebbero riformare e trasformare ( mettendo al centro del loro programma per davvero il Cittadino all` Estero) in organismi decisionali –per l`estero–, indipendente dai Consolati, con elegibili ed elettori “solo” tutti gli Italiani iscritti all` A.I.R.E., e che i suoi Membri siano sempre residenti in quel Paese. E` evidentissimo che anche all`estero abbiamo solo –con cattiveria ed ipocrisia– prolungato i tentacoli di tutti i partiti in Italia. E` chiaro a tutti che l’unica soluzione é un nuovo Partito (il P.I.E.) che imponendo l`etica e la trasparenza a 360 gradi, elimini e distrugga tutto questo vecchiume che ci sta oppremendo, e si realizzi veramente una societa` “innovativa”, “rivoluzionaria”,” etica” e “trasparente”. La nostra non e` antipolitica, ma e` la “Vera Politica” perche` e` “concretezza politica”. Il P.I.E. ha le capacita` di realizzare questo programma, perche` sia alla base che ai vertici dell`organizzazione, ha severissimi elementi di controllo, in modo da esercitare “le regole di trasparenza” e di poter sviluppare e instaurare anche nel mondo italico “ le regole della meritocrazia” –alla luce di tutti i Cittadini –. Il P.I.E. e` per davvero una Grande Famiglia di Cittadini aperta a tutti gli italiani ( in Italia e all`estero );e, se qualche iscritto al P.I.E. avesse ereditato dal suo passato qualche ideologia – sia essa di destra, di centro e di sinistra — dovra` per forza di cosa metterla da parte, per il “bene comune” di Tutta L`Italia. Il P.I.E. e` l`unica “opportunita` democratica” che ci resta; e gli italiani all`estero l`ho stanno capendo. Noi del PIE, abbiamo percio`, gli ingredienti per battere “lo scetticismo” rassegnato attuale, in cui l’Italia rischia di annegare; quindi vogliamo rassicurare tutti che: –noi del P.I.E. siamo pronti a rigenerare e ricostruire “tutta” l`Italia –. Il P.I.E. non solo non candidera’ mai personaggi indubbi o di dubbia provenienza; ma manterra` sempre ben alta la sua “Missione” di difendere gli interessi concreti di tutti gli Italiani all` Estero ! ” Viva L'Italia una e di tutti “.

)

Lascia un commento