Tutti a scuola!

Laboratorio Eudemonia

In questi giorni, in cui i riflettori della pubblica attenzione sono puntati in modo massiccio sul mondo della Pubblica Istruzione, colpisce il fatto che manchi completamente una visione temporale delle cose, non potendo quindi accorgerci di quella che potrebbe essere una molto prossima, probabilmente ineludibile, straordinaria evoluzione di tale mondo. L'equo impiego pubblico a rotazione, che fa di un ben temperato movimento il suo stabile fondamento, potrebbe rivelarsi non solo la migliore ma forse proprio l'unica forma organizzativa in grado di non farci travolgere dal radicale mutamento in arrivo, derivandone invece gran benefici per tutti.

Lascia un commento