"Creatività  e innovazione: l’Europa è giovane"

Forum dei cittadini

“Creatività e innovazione: l'Europa è giovane”

Sala Consiglio

Corso Magenta, 59 – Milano

L'appuntamento è ospitato sabato 8 novembre 2008 a Chiari (Brescia)

a Villa Mazzotti, in occasione della sesta Rassegna della Microeditoria italiana

Promuovere la creatività per stimolare l'innovazione. Ruoterà su questi due aspetti il confronto tra studenti ed eurodeputati che parteciperanno al “Forum dei cittadini” organizzato dall'ufficio a Milano del Parlamento Europeo. L'iniziativa è inserita nel ricco calendario di appuntamenti della sesta Rassegna della microeditoria italiana, in programma dal 7 al 9 novembre 2008 a Chiari, in provincia di Brescia. Non si tratta di due tematiche scelte a caso: il 2009 infatti è stato proclamato “anno europeo della creatività e dell'innovazione”, con l'obiettivo di sviluppare nei giovani nuove competenze personali, professionali e sociali.

La conferenza-dibattito è stata battezzata “Creatività e innovazione: l'Europa è giovane”. L'obiettivo è quello di individuare il ruolo delle giovani generazioni nella sfida professionale e personale alla crescita e allo sviluppo dell'Unione, anche alla luce di un'Europa allargata a 27 Paesi. Ne discuteranno deputati al Parlamento Europeo insieme ad altre personalità, che si confronteranno con un centinaio di ragazzi delle scuole superiori della Lombardia.

Il Parlamento Europeo vuole dialogare con i protagonisti del futuro per rispondere ai molti interrogativi emersi nell'attuale momento storico, caratterizzato da una crescita economica che risente dell’effetto negativo della globalizzazione. Si rifletterà, in particolare, sul contributo che i giovani dovranno portare nei prossimi anni. Tra gli ospiti provenienti direttamente da Strasburgo, ci saranno l'on. Cristiana Muscardini, vicepresidente della Commissione commercio internazionale del Parlamento europeo e, da confermare, l'on. Patrizia Toia, membro della Commissione per l'industria, la ricerca e l'energia e l'on. Elisabetta Gardini, membro della Commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del PE. Inoltre saranno presenti Maria Grazia Cavenaghi Smith, direttrice dell’Ufficio del Parlamento Europeo a Milano, Marina Gersony, giornalista e scrittrice, Eugenio De Caro, vicedirettore dell’Accademia Santa Giulia di Brescia, Armando Milani, noto graphic designer e lo scenografo Domenico Franchi.

La Rassegna della microeditoria italiana, kermesse a livello nazionale che raggiunge la sesta edizione, è organizzata dall'associazione culturale “L'impronta”. L'appuntamento 2008 è dedicato al tema “Memoria è futuro”. I protagonisti dell'evento saranno soprattutto i libri, pubblicati da piccole case editrici (ne saranno rappresentate un centinaio). Ma non solo: sono in programma tre giorni in cui si susseguiranno presentazioni, interviste, readings e iniziative culturali. L'ingresso a ogni appuntamento è gratuito. Lo scorso anno la manifestazione ha fatto raggiungere numeri di assoluto rilievo, con il passaggio di circa settemila persone e venti ore di dibattiti.

Lascia un commento