(7) PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO : IL MOMENTO E` ARRIVATO !

Giappone (Asia)

…….dialogheremo sempre con le persone di buona volonta`.

Caro direttore,

oggi vorrei rispondere all`invito dell` On. Michele Frattallone, che nel suo pregiatissimo giornare (articolo su politicamentecorretto.com) ha gentilmente invitato tutti noi ad esprimerci,a riguardo del contenuto dell`articolo.

On. Michele Frattalone, i suoi accenni ai parametri cristiani sono sempre benvenuti, cosi` come quelli di qualsiasi altra religione, perche` certamente contribuiranno al dialogo, alla discussione sul modo migliore di concretizzare il bene comune per il Bel Paese.

(A)L`amore a cui Lei accenna immagino che sia l`Amore cristiano con la A maiuscola. A riguardo voglio ricordare a tutti, -ed anche a Lei- On. Michele Frattalone, che alla base di tale subline principio dell`Amore (che e` il vero Amore, per il cristiano) c`e` il rispetto del prossimo, anzi mi consenta umilmente di precisarmi “ dobbiamo Amare il nostro prossimo come noi stessi”. E` qual e` il significato intrinseco del messaggio ? In breve significa che “ la stessa importanza e lealta` che noi nutriamo per noi stessi, dobbiamo donarla e offrirla al nostro prossimo, e quindi alla persona accanto, la persona che vive nel nostro territorio, la persona che vive nella nostra regione e le persone del nostro Paese (a seconda della responsabilita civile e politica, che ciascuno di noi ha).

(B)On. Michele Frattalone, semplicemente vorrei “evidenziare” (a Lei) quello che mi hanno insegnato i miei nonni e la mia povera mamma, nella sua breve vita: “Il Cristianesimo” bisogna soprattutto “testimoniarlo” con l`esempio tangibile, e con la propria vita fatta di concretezza e sempre rivolta al servizio del prossimo e della societa` tutta.

(C)A noi, iscritti al PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO ci interessano soprattutto le persone, i cittadini italiani all`estero; ed e` con tutti LORO che realizzaremo il nostro network mondiale, perche` ne abbiamo le capacita`. La mega-organizzazione, di cui Lei parla, saranno i cittadini stessi a crearla, quando capiranno l`importanza e l`impegno innovativo del progetto politico. E` molto facile (nel senso socio-semplicistico!) partire dai mezzi finanziari e poi raggruppare il “materiale umano” (e l`attuale primo ministro ce l`ho ha dimostrato-con i risultati visibili a tutti-). Noi non abbiamo alcun rancore con il passato, vediamo tantissime ingiustizie dapertutto al presente, e ci impegnamo per migliorare il nostro futuro. Ma vede On. Michele Frattalone, avendo noi in parte gia` fatto le analisi ed i bisogni dell`Italia e dell`Italiano, uno dei nostri principali obiettivi e` la “valorizzazione” dei parametri democratici nei cittadini italiani e all`interno della societa` italiana. Non basta dire: “sono italiano, anzi italianissimo”, quando fa comodo; ma nelle difficolta` dobbiamo agire con coscienza e con la nostra onestà intellettuale, usando la “creativita” che il nostro DNA ci permette, che nel passato tutto il mondo ha apprezzato. Se partissimo affrontando le problematiche dei mezzi finanziari, sicuramente ..falliremmo subito, se non in partenza, …subito dopo. E aggiungo, se partissimo da subito con quelli che Lei definisce “mezzi assolutamente necessari” il nostro “nuovo” partito nascerebbe gia` “vecchio” (come esempio, non vada molto lontano osservi e contempli il PD ).

In questo breve scritto, voglio soltanto farLE presente che in Italia si e` arrivati al capolinea (della sopportazione). Per brevita` e spazio accennero` solo ad alcuni fatti evidenti e ben noti a tutti:

(1)10% della popolazione (“la casta”) controlla e domina con arroganza il rimanente 90% della popolazione. E nella popolazione medesima un quarto di essa vive al di sotto della poverta`.

(2)Presenza di criminali e di mafiosi nell`aula parlamentare. Moltissime regioni italiane (sponsorizzate dal Parlamento) vivono nel 2008 con sistemi camorristici e mafiosi.

(3)Una immensa quantita`di danaro a disposizione dei parlamentari e dei partiti politici (legga mio scritto N.5), senza che neppure cittadini ne sappiano nulla

(4)Nessuna visione del domani per i settori strategici del Paese (“tutti ”, non solo la scuola).

(5)Una societa` dove i parametri di convivenza civili e` ai minimi termini, …e tale societa`non e` molto lontano dalla guerra civile (…veda recenti fatti della settimana).

Davanti a questa drammatica situazione (come di sopra scritto) nessun essere umano con un minimo di coscienza non puo` non intervenire, non puo` non agire.

Noi ci siamo tutti uniti intorno al PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO perche` effettivamente ci sentiamo “una risorsa dell`Italia” e vogliamo aiutare “concretamente”(…anche finanziariamente, quando e` necessario). On. Michele Frattallone , da parte nostra non c`e` contraddizione quando si vuole affermare di formare un nuovo partito; ed, allo stesso tempo rigettare “le strutture ed organizzazioni” degli altri partiti politici, perche` il nostro e` un agire nella Regola Democratica (legga mio articolo N.6), perche` abbiamo un enorme rispetto sia della nostra, che della vita del nostro prossimo.

Lei davvero On. Michele Frattallone pensa per davvero che questi politici italiani abbiano un minimo di sensibilita` per loro prossimo ? Qualche volta anche io , come lei, guardo la TV italiana, e sentendo le numerose testimonianza (ex. Annozero) della tristezza e della miseria della popolazione italiana, io piango come un bambino; ed anche Lei immagino. On. Michele Frattallone, non pensa che questi parlamentari italiani dovrebbero “vergognarsi” (… invece, non si vergognano mai,…hanno sempre “ragione”!), e come minimo intervenire personalmente in supporto dei cittadini ? Invece NO, i parlamentari se ne fregano completamente; addirittura tra poco saranno tutti “immunizzati” (…oltre ai 4 parenti dell`Ave Maria), e quindi tra non molto tutti saranno molto vicini all`Onnipotente Non a caso qualche parlamentare italiano si considera gia` “immortale”. Ordunque, On. Michele Frattallone ma Lei vuole davvero scherzare ? La Vita e` davvero un Dono di Dio, percio` ognuno di noi dovrebbe essere rispettato dai propri Governanti, come minimo, non Le sembra ? On. Michele Frattallone mi permetta di essere piu` chiaro con Lei, –perche` Lei come noi conosce l`esperienza del vivere all`estero–, perche` io ascolto con molta attenzione le persone, condivido con loro idee, valori, tristezzze e divertimenti, percio` a nome di tutte queste persone non provo alcuna vergogna a dirle che questa classe politica italiana e` “autentica spazzatura politica”; ed, umanamente parlando sono delle spazzature viventi. Non facciamo distinzione percio` tra centro destra e centro sinistra (come dice Lei), perche riteniamo sarebbe ridicolo.

…Pero` se riusciremo ad insegnare ai cittadini italiani le regole di base della democrazia, i cittadini stessi, porrerebbero dei sistemi di controllo alla classe politica per impedire loro che facciano tutto quello che fanno in modo assolutamente industurbato, come se un popolo non esistesse. E ci creda, questi politici pensano per davvero che in Italia non esiste “un popolo”.

In Asia ho il privilegio di essere ben inserito nella cultura asiatica e nella societa`asiatica. Da noi c`e` un terminre che si pronuncia “REIKEZUKAN” e questa parola in genere viene usata per qualcuno senza cuore e senza misericodia (per il proprio prossimo), – benche abbia un aspetto umano si comporta ed agisce come una bestia – chi e` “REIKEZUKAN” usa facilmente parole eloquenti ed attegiamenti di sincerita`, ebbene tutti hanno paura di un “REIKEZUKAN”, or dunque, con la massima onesta cristianà le confessiamo che per noi ogni politico italiano e` un “REIKEZUKAN”.

On. Michele Frattallone ci creda ed abbia fiducia in noi e nel direttore, il nostro PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO e` davvero l`ultima opportunità democratica per l`Italia, se fallisse, noi crediamo che la “guerra civile” in Italia davvero si concretizzera`. Ecco perche` vorremmo che tutti gli italiani di buona volonta` si concentrassero nel nostro PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO, perche` noi che abbiamo un patrimonio culturale alle spalle, non ci spingeremo mai verso le debolezze della violenza ( la quale come ha Lei gia` notato in questi giorni, in Italia sta gia` iniziando, nell`indifferenza della polizia ). Detto cio` Lei On. Michele Frattallone ancora continuerebbe a sponsorizzare ed a sostenere questa classe politica ? Le consiglio di essere concreto e di unirsi a noi, e di entrare a far parte del nostro PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO, da subito, e non perdi tempo, l`aspettiamo!

Come Lei sa gia` la classe politica controlla tutta l`informazione in Italia, e per quale motivo ogni giorno dovrebbe disinformare i cittadini ? Ancora Le chiedo, mi sa dire On. Michele Frattallone perche` i politici italiani “disinformano” i cittadini ? Nel suo paese di residenza e nel mio, addirittura, i giornalisti vigilano sullla politica, ora Lei cortesemente potrebbe spiegarci perche` la classe politica italiana invece di informare i cittadini, li disinforma e li disorienta (con l`unico obiettivo di controllare le loro menti)? Secondo Lei On. Michele Frattallone questa e` un moderna forma di “cristianesimo” ? Ci risponda onorevole, certamente ci onora comunicare con il presidente del Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo, Inc., nonche` gia’ candidato al Parlamento Italiano, nelle recenti elezioni politiche aprile 2008.

On. Michele Frattallone, i cittadini Italiani sono degli esseri umani oppure non lo sono ? Sono degli esseri umani oppure delle bestie, da sfruttare e dar tener tranquille ? Noi del PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO crediamo che tutti i cittadini italiani sono degli esseri umani, e come minimo, -ripeto come minimo-, ogni cittadino deve poter vedere, toccare e controllare nella amministrazione della sua citta`, nel suo territorio, e nel suo Paese qualsiasi cosa in modo trasparente, e deve essere Lui / Lei stesso posto in condizioni di migliorare e progredire sia il suo territorio ,che se stesso, in modo trasparente. On. Michele Frattallone quello che noi stiamo chiedendo e che si applichi perlomeno concretamente l`ontologia e l`escatologia dei parametri e comandamenti cristiani, nella “trasparenza”.

On. Michele Frattallone , speriamo che ora capisca meglio perche` il PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO è assolutamente necessario. E` perche` il Partito -e quindi noi cittadini (indipendenti da tutte le segreterie politiche) – tutti noi, vogliamo e dobbiamo vivere, operare nella societa` italiana in modo assolutamente “trasparente” per il bene di tutti gli italiani della terra. Perche` quello che fondamentalmente ha distrutto la classe politica italiana attuale, e` “la coscienza democratica del vivere” ( e quindi la vita sociale stessa degli italiani), cioè quei principi che sono alla base di qualsiasi societa` civile e democratica. Ci creda On. Michele Frattallone il danno totale che ha fatto questa classe politica all`Italia e` fuori persino dalla sua visione intellettuale (della quale Lei ci sembra particolarmente dotato). Ecco perche` oggi non possiamo piu` non agire; un taglio (ed un taglio ben netto) di questi “REIKEZUKAN” che siedono al Parlamento Italiano e` auspicabile che avvenga quanto prima. Anche subito potrebbe accadere, ma in modo violento; ma noi non vogliamo questo – ne per gli italiani e ne per i non-italiani -. Noi del PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO siamo “Contro la Violenza”, ecco perche` dobbiamo e ci proponiamo di educare la nobilissima societa` italiana ad i veri parametri della correttezza e della trasparenza democratica.

On. Michele Frattallone la invito ad entrare a far parte del nuovo PARTITO ITALIANI ALL`ESTERO e spero per davvero che un giorno le nostre strade si incontreranno. In attesa di ricevere il suo graditissimo commento, Le confermiamo che siamo sempre disponibili a confrontarci con Lei su qualsiasi aspetto che desidera: famiglia, societa`, politica, religione etc…ma, ma, (ripeto)ma sempre nella trasparenza della vita reale e della democrazia. Noi dialogheremo sempre con le persone di buona volonta`.Tanti auguri e buon lavoro.

Lascia un commento