Partito Italiani all’ Estero, nessun dorma…

Nessun dorma! Nessun dorma! Tu pure, nella tua fredda stanza, guardi le stelle che tremano d'amore, e di speranza

Ma il tuo mistero è chiuso in te; il nome tuo nessun saprà! No, No! Sulla tua bocca lo dirai quando la luce splenderà!

E le nostre parole scioglieranno il silenzio che’ in te!”

Il nome tuo nessun saprà… E noi dovrem, ahimè, morir, morir!”

Dilegua, o notte! Tramontate, stelle! Tramontate, stelle! ….ma all’ alba vinceremo

Avrei voluto iniziare questo nuovo mio interventino a favore del Partito Italiani all’ Estero con le parole del “ va, pensiero” ho rinunciato in primis per non offendere leghista alcuno ma soprattutto per quella frase disfattista : “ o mia patria si bella e perduta” Frase che non dovrebbe mai essere pronunciata da un italiano. Chi ha orecchie veda e chi ha occhi ascolti.! Nessuna patria non e’ mai perduta se si ha il coraggio di difendere i propri diritti democratici. Chiedo scusa a qualche mio amico leghista di Bergamo. Detto questo, dopo una settimana che “ abbiamo “ lanciato sul net l’ iniziativa del nuovo partito ancora molta stampa italiana all’ estero manca all’ appello. Forse perche’ tutti presi dalla bramosia di vederersi le tasce un po’ piu’ gonfie, quando il governo Berlusconi finanziera’ ( cosi’ dicono ) anche la stampa online. Tutte le mie felicitazioni. Quello che mi ha piu’ sorpreso e’ l’ assenza di comunicati stampa al riguardo degli eletti all’ estero. Avrei sperato che almeno uno di loro si fosse come dire incuriosito da tanto “baccano” PUNTO..

Lascia un commento