PROPOSTA DI LEGGE PER IL SOSTEGNO ALLE ASSOCIAZIONI ITALIANE ALL’ESTERO

On. Ricardo Merlo (MAIE)

Il deputato italo argentino, Ricardo Merlo, eletto nel Movimento Associativo
Italiani all’estero, ha confermato il suo impegno nella promozione delle
associazioni italiane all’estero con la presentazione di una proposta di legge
che intende equiparare le associazioni italiane costituite all’estero alle APS,
Associazioni di Promozione Sociale, già riconosciute dall’ordinamento italiano
come destinatarie di una serie di benefici di vario genere.
“La legge 7 dicembre 2000, n. 383 nel disciplinare le modalità di iscrizione delle
associazioni al registro nazionale delle APS, ne limita l’accesso esclusivamente
a quelle associazioni a carattere nazionale – ha spiegato l’on. Merlo.

Con questa proposta di legge si è voluto estendere anche alle associazioni
rappresentative degli italiani all’estero – con alcuni necessari requisiti di
rappresentatività – i benefici previsti dalla legge n. 383 del 2000 per le associazioni
di livello nazionale. Credo che sia una questione di civiltà e di rispetto del
fondamentale diritto di uguaglianza stabilito dall’articolo 3 della Costituzione
– ha poi ribadito.

Con le modifiche alla legge 383 potremo salvaguardare il patrimonio associazionistico
italiano nel mondo, frutto del lavoro instancabile di generazioni di emigrati.”

Lascia un commento