PIGNETO, URGE UN CONSIGLIO STRAORDINARIO

FERMA CONDANNA MA CI SIANO RISPOSTE SU SICUREZZA DI RESIDENTI E IMMIGRATI

Giorgio La Porta, Consigliere del VI° Municipio del Popolo della Libertà

“Nel condannare fermamente ogni forma di intolleranza e di violenza, non possiamo fare a meno di chiedere, di fronte ai gravi fatti di queste ore, che si convochi immediatamente un Consiglio Municipale straordinario, che veda anche la partecipazione del Sindaco Alemanno, proprio in quella via Ascoli Piceno che aspetta delle risposte concrete dalle Istituzioni. Dobbiamo intervenire con la massima urgenza non solo nel condannare i fatti con manifestazioni simboliche, ma adottando provvedimenti immediati atti a garantire la sicurezza dei residenti e degli immigrati che lavorano regolarmente nel nostro quartiere”.

Con queste parole Giorgio La Porta, Consigliere del VI° Municipio del Popolo della Libertà e Presidente del Circolo Pigneto, ha condannato i fatti di Via del Pigneto.

“I fatti sono talmente gravi che l’ultima cosa opportuna è la strumentalizzazione politica di una situazione potenzialmente esplosiva. Chi come me vive da 30 anni in questo quartiere sa bene che non c’è spazio alcuno per l’intolleranza e per la violenza. Dobbiamo pertanto impegnarci tutti in prima persona per contrastare i fenomeni di microcriminalità che mettono a repentaglio la sicurezza di residenti e commercianti che vivono quotidianamente la straordinaria vita di questo scorcio di romanità”.

Lascia un commento