NEL VOTO DEI CATTOLICI IL PDL TRIPLA IL PD

“In un sondaggio diffuso in queste ore dal Coesis Research e pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio, www.sondaggipoliticoelettorali.it, emerge un dato importante: il centro destra ottiene la fiducia del 33% dei cattolici, contro un magrissimo 12% del Partito democratico. E’ un dato importante che deve far capire ai nostri leader quale importante contributo daranno i cattolici al risultato finale del Popolo delle Libertà. Deve esserci un impegno chiaro e deciso anche per convincere il restante 41% della popolazione cattolica che ancora non ha deciso. Come Cristiamo Riformisti siamo ottimisti, visto che il centro destra parte da una posizione di notevole vantaggio, triplando quasi i consensi del Pd.”
Con queste parole l’On. Antonio Mazzocchi, membro dell’Esecutivo di Alleanza Nazionale e Presidente dei Cristiano Riformisti, ha commentato il sondaggio sul voto dei cattolici svolto da Coesis Research.
“Un altro dato politico che sicuramente ci interessa da vicino è che ben il 35% dei cattolici non voterebbe mai un partito contenente i radicali. E’ un dato importante alla luce delle ultime alleanze del Partito Democratico. Importanti anche i dati sulle priorità da trovare in programma. Il 75% chiede maggiori salari, il 50% riduzione dei parlamentari e il 44% meno tasse sulla famiglia. Praticamente l’opposto di ciò che è avvenuto in questi due anni con la politica del centrosinista del moltiplica poltrone con 103 ministri e sottosegretari, dei patrocini ai gay pride e di provvedimenti inefficaci di fronte al dato che due famiglie su tre non arrivino a fine mese”.

Lascia un commento