Papa alla Sapienza… e il Professor Diliberto che posizione prende?

Le Università contro il Papa. La trovo una cosa esilarante seppur prevedibile. E perché no, visto che gran parte dell’intellighenzia nostrana germoglia proprio negli ambienti di sinistra, per natura ostili al buon costume e alle carte di valori. Chissà che dietro questo violento attacco a Benedetto XVI ci sia proprio lo zampino di qualche loro facinoroso.

Il fatto stesso che l’Onorevole Diliberto, segretario nazionale del PdCI, ma soprattutto docente alla Sapienza, non abbia manifestato alcun segnale di fronte questa vicenda, lascia infatti pensare che questo “carrozzone di saputelli” è stato convenientemente eccitato da qualche frangia partitica.

E’ bastato che la Chiesa tornasse a confutare i Dico – o Cus se preferite, la questione dell’aborto, o che richiamasse l’attenzione dei governanti sulla perdita dei valori che sta subendo il nostro Paese, perché la Sapienza, feudo e baluardo delle Sinistre, tornasse ad egemonizzare il proprio potere politico e di propaganda di parte. E’ questo il pedaggio ideologico e culturale che il nostro Paese, e anche il Papa, deve pagare. Basta con l’intellighenzia: usiamo più intelligenza.

Lascia un commento