Concerto natalìzio a East Keilor

Iniziativa dell'Accademia Letteraria Italo-Australiana Scrittori (A.L.I.A.S.) nel centro commerciale Milleara Mail

Concerto natalìzio a East Keilor

Canti della tradizione popolare italiana eseguiti dal Coro e declamazione di poesie scritte dai soci

Il Milleara Mail Shopping Centre di East Keilor ha risuonato di canti natalizi durante la giornata di sabato 15 dicembre. Il pubblico che frequenta il centro commercia¬le, più numeroso del solito a moti¬vo dell'approssimarsi delle festivi¬tà natalizie, ha sostato a lungo da¬vanti al palcoscenico allestito per l'occasione con l'albero di Natale, personaggi del presepio e le tipiche decorazioni ih coloro rosso e verde del periodo natalizio.
Lo spettacolo era gratuito e non vi era occasione migliore per assa-porare la dolce atmosfera natalizia che questa occasione specialissima, offerta dai soci dell'Accademia Let¬teraria Italo-Australiana Scrittori (ALIAS). La presidente Giovanna Guzzardi, assistita come sempre da un gruppetto di intraprendenti col-laboratori è riuscita nell'intento di portare un dono natalizio, con un tocco di cultura italiana, nel cuore di una zona abitata da una comuni¬tà multiculturale. Gli italiani presenti hanno potuto ascoltare, non sen¬za qualche piccolo risveglio di com¬mozione, le canzoni della loro in¬fanzia, e nella lingua a loro fami¬liare.
Hanno cantato Franco Coppola, Alex Di Leo e il coro A.L.I.A.S. con alla fisarmonica Alex Di Leo. Tutti i poeti oltre a cantare hanno recita¬to le loro poesie dedicate al Santo Natale. Duilio Stocchero ha presen¬tato e fatto dono del suo libro alla presidente Guzzardi che ha letto qualche poesia dello stesso autore. Titolo del libro: “Duilio Stocchero con le sue poesie e narrative, le cose più belle della sua memoria, storielle dei nonni, barzellette di tutti e risate nostre”.
Un grazie al direttore del Cen-tro Commerciale, Kevin Donovan, che ha richiesto la partecipazione dell'ALIAS al programma di atti-vità ricreative associate alle feste natalizie.

IL GLOBO di Venerdi 21 dicembre 2007

Lascia un commento