Al via il progetto pilota per allestimento mostre multimediali nelle scuole italiane all’estero

La Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione Culturale del Ministero degli Affari Esteri ha avviato un progetto pilota per la realizzazione di mostre presso la rete delle scuole private italiane all’estero, attraverso l’invio di materiali espositivi e video su Cd. Le prime scuole che beneficeranno di questo primo esperimento, già dalla fine del 2007, saranno quelle non governative di New York ( G. Marconi), Santiago del Cile ( Vittorio Montiglio), La Plata (Centro di cultura Italica) e Belo Horizonte (Galileo Galilei-Fondazione Torino). Le mostre che verranno inviate, scelte su argomenti di interesse per gli studenti, sono: Giuseppe Garibaldi, La lingua italiana e il mare, Il mare di Salgari e Patrimonio delle isole minori italiane. Per far fronte ai costi dell’allestimento delle mostre le scuole potranno attingere ad una parte dei contributi ministeriali destinati alle scuole non governative all’estero. La Direzione Generale sta inoltre valutando la possibilità di includere in questo progetto anche le Scuole Statali italiane all’estero.
“Il mio auspicio è che questa iniziativa rivolta ai giovani studenti e mirata a promuovere e valorizzare la cultura italiana all’estero si arricchisca in futuro di ulteriori proposte e si possa allargare ad un numero sempre più elevato di destinatari. La nostra rete scolastica all’estero costituisce infatti uno strumento prezioso per veicolare e amplificare le iniziative che nascono qui al Ministero e che devono essere conosciute e utilizzate tra i cittadini italiani residenti nel mondo” commenta così il Vice Ministro agli Affari esteri, Sen. Franco Danieli.

Lascia un commento