Carlucci: operazioni di un cinismo spaventoso

Dichiarazione dell’On. Gabriella Carlucci (Già presentatrice di diverse interrogazioni sul caso al Ministro Clemente Mastella)

Rom ubriaco al volante (Marco AHMETOVIC): testimonial di una campagna pubblicitaria

Apprendo sconcertata che Marco Ahmetovic, il rom ubriaco al volante che uccise quattro ragazzi, sarebbe divenuto addirittura il testimonial di una campagna pubblicitaria per una linea di abbigliamento e accessori vari. Ebbene, siamo di fronte alla schizofrenia di una società in cui si spettacolarizza ciò che in realtà si dovrebbe condannare. Sulla questa vicenda, dopo i clamori televisivi, si cerca ancora di speculare utilizzando l’immagine di un assassino per vendere libercoli e capi di abbigliamento. Un’operazione di un cinismo spaventoso, in cui per commercializzare dei prodotti si è disposti a svendere non solo la propria coscienza, ma anche il senso civico che dovrebbe suggerire rispetto per i parenti delle vittime e per la decisione della giustizia. La giustizia italiana ormai si consuma prevalentemente sui media. In una ridda di gossip e scandali che travolgono colpevoli ed innocenti, e che riducono la libera informazione a puro voyeurismo. La parola d’ordine per reagire a questa disfatta del buonsenso, è a questo punto IGNORIAMOLI! Ignoriamo la campagna pubblicitaria di Ahmetovic, altrimenti si rischia il danno e la beffa: il rom diventerebbe una celebrità ed il fatturato dell’azienda, come già accaduto per la campagna sull’anoressia di Nolita, aumenterebbe esponenzialmente. Solleverò per l’ennesima volta questo caso in Parlamento, sperando che i miei colleghi ed i Ministri interessati non evadano da un chiarimento necessario.

Lascia un commento