Comitato Pari Opportunità 

Convegno

Pari opportunità, esistono davvero?Dove, cosa, perché, chi, quando
Campidoglio, Protomoteca Giovedì 15 novembre 2007 – h. 9.00 – 4.00

Un confronto tra Governo, Amministratori e Comitati Pari Opportunità di
Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Roma, Torino e dell’ INAIL

Intervengono, tra gli altri, i Ministri Luigi Nicolais e Barbara Pollastrini,
la ViceSindaco di Roma M. Pia Garavaglia, gli Assessori Capitolini
alle Pari Opportunità Cecilia D’Elia e al Personale Lucio D’Ubaldo.
La Presidente dell’AICCRE Mercedes Bresso

Mentre talenti rosa vanno sulla luna, alcune donne si affermano Presidenti di Stato, altre a fatica raggiungono un meritato Nobel: in Italia il percorso di uguaglianza tra lavoratori e lavoratrici nei luoghi di lavoro è ancora in salita.

I Comitati Pari Opportunità (C.P.O.) che esistono più o meno sulla carta di singole amministrazioni o enti, incontrano grosse difficoltà ad operare in mancanza di risorse economiche dedicate e di una esatta percezione di ruolo e di funzioni ad essi demandati.

Solidarietà, riflessioni e Leggi da sole non bastano più: occorrono volontà politiche e risorse ben precise. Le donne nel lavoro pubblico sfiorano il 54% del totale (con punte del 76% nel comparto scuola) ma le dirigenti di seconda fascia sono solo il 25% e le dirigenti di prima circa il 15%, mentre tutte continuano ad essere sfavorite sia nell’attribuzione che nella remunerazione degli incarichi aggiuntivi. Il quadro non migliora se ci si sposta su temi come formazione, conciliazione di tempi ed orari, dequalificazione della professione.

A conclusione dell’Anno Europeo delle Pari Opportunità, il C.P.O. del Campidoglio promuove una giornata nazionale di dibattito e confronto sulla recente “Direttiva sulle misure per attuare parità e pari opportunità tra uomini e donne nelle Amministrazioni Pubbliche”, emanata congiuntamente dai due Ministri lo scorso maggio. L’obiettivo è quello di approfondirne il livello di applicazione con la presenza contestuale dei Direttori Generali e del Personale e le Presidenti dei C.P.O di diverse aree metropolitane, attori principali per la realizzazione di una parità effettiva negli enti locali che stenta a decollare pienamente, nonostante la giurisprudenza italiana sulle Pari Opportunità sia tra le più avanzate a livello europeo.

Al centro del dibattito: stanziamento fondi per i C.P.O.; il “capitale umano” in un’ottica di genere; nuovi assetti organizzativi per migliori servizi ai cittadini, critiche costruttive a modelli anacronistici di “politiche femminili” in una dimensione moderna, europea e concreta, che tenga conto del valore e del rispetto di uomini e donne insieme.
www.comune.roma.it Info:C.P.O. del Comune di Roma. Presidente, Daniela Rustici tel. 0667103763 – cell. 3930862224 d.rustici@comune.roma.it

Lascia un commento